Connettiti con noi

Focus

Zhang, resti o lasci? I possibili scenari societari dell’Inter

Pubblicato

su

L’incognita società è sempre all’ordine del giorno in casa Inter. Il presidente Zhang non sembra intenzionato a vendere, sarà così?

La domanda ricorre ormai costantemente nella testa dei tifosi nerazzurri da quasi un anno: “Zhang, cosa fai? Vendi l’Inter o rimani?”.

Il quesito è giustificato dall’ultima estate e, in particolare, dagli ultimi mesi che la società ha attraversato. I problemi relativi al Covid e quelli conseguenti riguardanti gli stipendi; la cessione di Hakimi e Lukaku; i pochi soldi reinvestiti sul mercato. Insomma, i segnali mandati nel 2021 possono indicare una possibile cessione delle quote.

Ma, al di la della minoranza acquisita dal fondo americana, Oaktree, Zhang non sembra intenzionato a mollare l’Inter. Il giovane presidente cinese ha spesso ribadito la sua passione per il club e gli sforzi fatti nell’epoca pre Covid sono esemplari. E’ chiaro che la situazione è cambiata e, ora, il fresco 30enne si trova di fronte a un bivio: continuare nella direzione attuale o farsi da parte e lasciare spazio a qualcun altro?

Le voci riguardanti il fondo PIF sono state etichettate come “fake news” e, nei giorni scorsi i quotidiani italiani hanno ipotizzato una trattativa tra Zhang e diversi imprenditori americani. A oggi, però, sembra che l’intenzione sia ancora quella di restare alla guida dell’Inter, in attesa che tornino i tempi migliori. I ritrovati incassi da stadio, il passaggio agli ottavi di finale di Champions League e le grandi plusvalenze fatte in estate hanno dato aria fresca alle casse del club. Quello che sarà da capire è se, nella prossima estate, questi nuovi introiti potranno garantire mesi più sereni ai tifosi nerazzurri.

Nonostante le continue smentite, però, le voci su una possibile cessione rimangono e, sembrano destinate ad alimentarsi nel corso delle prossime settimane. Zhang cosa deciderà?