Connettiti con noi

News

Handanovic: tra passato e futuro: «Tre titoli frutto di un lungo lavoro di squadra»

Pubblicato

su

Samir Handanovic nell’ultimo Matchday Programme della stagione ha fatto un tuffo nel passato e ha parlato dei tre trofei in nerazzurro

Samir Handanovic è l’ultimo protagonista stagionale del Matchday Programme in casa Inter. Nel canonico appuntamento che anticipa la partita – Inter-Sampdoria in questo caso – il portierone sloveno, che tra qualche giorno ridiscuterà i termini del contratto, l’anno prossimo condividerà il posto con Onana.

«I momenti migliori? Se guardo indietro tra quelli che metterei sul podio ci sono sicuramente: quello del mio arrivo in nerazzurro, quasi dieci anni fa, il 9 luglio 2012 e poi certe vittorie speciali. Tra queste c’è quella contro l’Empoli (26 maggio 2019, ndr). Una partita lunga e combattuta al termine della quale abbiamo strappato il pass per la Champions League».

TITOLI – «Nell’ultimo anno abbiamo alzato tre trofei, frutto di un grande e lungo lavoro. Ognuna di queste partite rimarrà speciale per me, dalla gara contro il Crotone della scorsa stagione fino al successo in Supercoppa Italiana, fino alla più recente: la vittoria all’Olimpico contro la Juventus nella finale di Coppa Italia».