Connettiti con noi

Hanno Detto

Marotta contrario al Var a chiamata: «Non può essere una priorità»

Pubblicato

su

Il pensiero dell’a.d. Sport nerazzurro Beppe Marottasulla possibilità di inserire il Var a chiamata per gli allenatori

VAR a chiamata? Sì o no? I pareri sono discordanti anche tra i protagonisti. Tra i pareri negativi sul ‘challenge’ c’è anche quello di Beppe Marotta: le sue parole al Corriere dello Sport.

«Il VAR ha sempre avuto come obiettivo quello della diminuzione degli errori. È stato intrapreso un processo di crescita che sta dando i suoi risultati ma che deve essere ancora perfezionato. La “chiamata” degli allenatori non può essere priorità. La precedenza va all’uniformità delle valutazioni nelle varie situazioni che si vengono a creare»