Connettiti con noi

Hanno Detto

Julio Cesar: «Inter, puoi arrivare in finale! Dzeko-Lautaro grande coppia»

Pubblicato

su

Julio Cesar presenta la sfida di questo pomeriggio tra Inter e Shakhtar in Champions League: le parole dell’ex portiere nerazzurro

L’Inter torna a giocare un match di Champions League a Kiev nella sfida di oggi contro lo Shakhtar. In passato i nerazzurri vinsero contro la Dinamo nell’anno del Triplete con Julio Cesar tra i pali. Le dichiarazioni dell’ex portiere brasiliano a La Gazzetta dello Sport.

«Se avessimo perso quella sera contro la Dinamo, avremmo salutato la Champions, fuori da tutto. Era l’anno del Triplete, arrivammo a maggio in fondo a tutto. Ma la verità è che la prima finale la giocammo a novembre, quella sera. Andò bene, riuscimmo a vincere, da lì il sogno Champions restò più vivo che mai».

Match di oggi  – «Questa è la seconda gara del girone, lascia ancora altro spazio per ulteriori match. Ma ho avuto la fortuna di essere a San Siro contro il Real Madrid: ho visto una squadra molto forte, che può passare il girone con minore ansia rispetto a noi».

Confronto con la sua Inter  «Non fatemi fare confronti di questo genere, non è giusto. Ho visto uno spirito di squadra fortissimo nell’Inter, questo conta più dei singoli. Credo che i tifosi possano stare tranquilli».

Feeling Lautaro-Dzeko – «Quando l’Inter ha venduto Lukaku, i tifosi erano molto preoccupati. Ma chi è nel calcio le cose le sa: Dzeko ha una personalità fortissima e Lautaro è un ragazzo talentuoso, con un margine di crescita incredibile. Possono regalare grandi gioie: no, non sono sorpreso».

Obiettivo Inter in Champions – «Se il livello è quello messo in mostra col Real, io ci credo: si può arrivare in finale, basta crederci. E in Italia non faccio paragoni tra una stagione e l’altra, tra la scorsa e l’attuale. Ma l’Inter ha proprio tutto, per rivincere ancora».