Connettiti con noi

Focus

Maledizione Tucu: Inzaghi ancora nei guai. L’Inter s’interroga su Correa

Pubblicato

su

Nuovo infortunio per Joaquin Correa, il quarto stagionale, nel match di Coppa Italia vinto dall’Inter ai supplementari contro l’Empoli

Il match di ieri contro l’Empoli lascia qualche campanello d’allarme a Simone Inzaghi. L’Inter ha dimostrato carattere ad un passo dal baratro e in una situazione complicata, denotando però delle falle preoccupanti nel secondo tempo dove i toscani di Andreazzoli hanno messo in seria difficoltà i campioni d’Italia. L’aspetto positivo è sicuramente il risultato con annessa qualificazione ai quarti di Coppa Italia, al contrario la prestazione sciorinata durante i 120 minuti di gioco non fa dormire sonno tranquilli ad Inzaghi.

E l’ampio turnover al quale si è affidato il tecnico piacentino è solo una parziale scusante. A preoccupare l’Inter e Inzaghi è anche la fragilità di Joaquin Correa, ancora ko per infortunio. Siamo al quarto problema fisico riscontrato dal nazionale argentino dal suo arrivo l’ultima estate a Milano, con il sodalizio di Suning che riscatterà automaticamente il giocatore per 25 milioni di euro al primo punto conquistato nel mese di febbraio. Lacrime e disperazione all’uscita dal campo per il ‘Tucu’, contrastato energicamente da Romagnoli dopo pochi minuti di gioco dal suo ingresso in campo. Subito sostituito da Sanchez (poi protagonista assoluto del match e ancora una volta decisivo), Correa ha rimediato un risentimento al flessore della coscia sinistra e domani si sottoporrà ad esami più specifici per valutare i tempi di recupero.

L’ex Lazio è così costretto nuovamente a fermarsi, a poche settimane dal precedente infortunio muscolare rimediato nella trasferta contro la Roma che lo aveva tenuto ai box per un mese. Ad ottobre, invece, il nazionale albiceleste aveva accusato prima un problema all’anca e poi un altro fastidio alla coscia in allenamento. Sono 8 finora le partite stagionali saltate dall’attaccante (per 40 giorni complessivi), con Inzaghi che incrocia le dita affinché l’ultimo infortunio sia meno grave del previsto e gli consenta di rientrare già dopo la sosta nel derby di campionato contro il Milan.

Per il momento Correa non sarà a disposizione sabato con il Venezia e dovrà rinunciare alla convocazione del Ct Scaloni nell’Argentina. Un guaio non di poco conto per l’Inter che valuta anche un possibile intervento sul mercato se Correa dovesse prolungare la sua assenza dal campo di gioco. Tra infortuni e rendimento piuttosto altalenate (4 le reti messe a referto in stagione), il bilancio di Correa in nerazzurro non si può definire di certo esaltante in questi primi sei mesi dell’avventura sotto la Madonnina, con l’Inter che s’interroga sull’investimento portato a termine lo scorso agosto. Non sarà facile per il ‘Tucu’ scalare le gerarchie offensive e guadagnarsi un ruolo di primo piano nello scacchiere interista, nonostante la stima di Inzaghi.