Connettiti con noi

News

PAGELLE Inter Roma: Sanchez torna a ruggire. Una sola insufficienza – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match dei quarti di finale di Coppa Italia tra Inter e Roma: le pagelle della sfida di San Siro

Le pagelle dei protagonisti del match tra Inter e Roma, valido per i quarti di finale della Coppa Italia 2021/2022.

Handanovic 6 – Niente di meglio di un clean sheet per dimenticare le critiche post derby. Rischia nel finale con un’uscita a vuoto sugli sviluppi di un corner, decisamente più attento sul tiro sporco di Sergio Oliveira dalla distanza. Nel primo tempo è fortunato quando Zaniolo gli calcia addosso il pallone dell’1-1.

D’Ambrosio 6 – Nei minuti iniziali spinge sulla destra più di Darmian, anche perché la Roma da quella parte non punge. Soffre nel primo quarto d’ora della ripresa, come tutta la squadra, ma chiude il match senza sbavature. La deviazione sulla traversa per anticipare Zaniolo, rievoca il decisivo salvataggio in Inter-Empoli di tre anni fa.

Skriniar 6,5 – Schierato da centrale, un po’ a sorpresa, inizia un difficile duello personale con Abraham che prosegue anche dopo aver cambiato ruolo nella ripresa: nonostante qualche contrasto perso, è lo slovacco il vincitore. Il fuorigioco di Zaniolo annulla il suo fantastico intervento sulla linea a risultato ancora in bilico.

Bastoni 6 – Lotta tanto e senza paura con Zaniolo, che nel primo tempo si allarga spesso sulla destra per cercare spazi. Proprio da un contrasto con il 22 giallorosso, nasce la brutta distorsione alla caviglia che lo costringe a uscire dal campo. (dal 45De Vrij 6 – Regge bene nel momento di sofferenza della squadra e costringe Abraham a cercare spazi esternamente)

Darmian 6 – Timido e impreciso nel primo tempo, commette un errore clamoroso lasciandosi anticipare da Veretout a limite d’area prima dell’errore a botta sicura di Zaniolo. Cresce nella ripresa e mette lo zampino sul gol del 2-0.

Barella 7 – Gli manca solo il gol, che non arriva per una questione di centimetri. Rischia di far venire giù San Siro poco dopo l’1-0 con la traversa colpita dai 30 metri, ci riprova nella ripresa trovando i guantoni di Rui Patricio. Per il resto, la solita grinta e qualità da vendere a metà campo. (dal 85′ Vecino SV)

Brozovic 5,5 – Unica insufficienza di serata. Ingabbiato da almeno tre giocatori della Roma, non riesce a iniziare l’azione con la solita lucidità e precisione. Commette qualche errore di troppo, forse anche figlio della stanchezza.

Vidal 6,5 – Test importante in vista del doppio confronto con il Liverpool che lo vedrà protagonista, causa squalifica di Barella. Vince una marea di contrasti e, pur senza strafare, gioca una partita ordinata in mezzo al campo. (dal 85′ Calhanoglu SV)

Perisic 7– Questo Perisic è indispensabile, Gosens avvisato. Sarà difficile togliere il posto al croato: corre, dribbla, recupera palloni e poi li serve splendidamente ai compagni come in occasione dell’1-0 di Dzeko. (dal 85′ Dumfries SV)

Dzeko 7 – Gioca sempre per i compagni e questa volta è prezioso anche in area. Il gol dell’ex arriva dopo 2 minuti con una splendida volée da vero numero 9, prima di mettersi la squadra sulle spalle nei momenti di sofferenza. (dal 76′ Lautaro 6 – Ha voglia di spaccare il mondo, ma entra senza incidere)

Sanchez 7,5 – Il leone è uscito dalla gabbia ed è tornato a ruggire. Non sbaglia praticamente nulla, a differenza di quanto fatto nel derby. Inizia la partita chiudendo l’ottimo scambio con Perisic sul gol del vantaggio, la chiude con un gol da campione vero che mette il sigillo su una gara complicatissima. 

All. Inzaghi 6,5 – Rischia qualcosa sulle scelte iniziali ma i fatti gli danno ragione. Skriniar regge al centro della difesa, Sanchez al posto di Lautaro risulta una mossa decisiva. Tardivi i cambi, ma il trauma del derby era ancora troppo fresco.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano