Connettiti con noi

News

Rai nella bufera per la telecronaca dei Mondiali: cos’è successo

Pubblicato

su

La Rai è al centro delle polemiche per via del telecronista Alberto Rimedio, che ha usato il termine “razze” durante Belgio-Canada

La Rai si trova attualmente nell’occhio del ciclone per via dell’infelice scelta di parole del telecronista Alberto Rimedio durante Belgio-Canada. Riferendosi alla squadra arbitrale, avrebbe infatti detto “C’è un venezuelano a guidare il Var, l’Avar è invece un colombiano, mentre l’arbitro è dello Zambia: ci sono davvero tante razze.

Subito le scuse durante l’intervallo:

LE SCUSE– «Ho utilizzato un termine improprio in apertura di telecronaca parlando di razze a proposito delle varie nazionalità degli arbitri, tutte diverse. Naturalmente non c’era alcun intento discriminatorio: mi scuso se è stato interpretato in questo senso, ma è veramente lontanissimo dal mio pensiero. La parola giusta era nazionalità. Ho usato un termine improprio, ma volevo spiegare bene perchè a queste cose ci tengo moltissimo. Spero che possiate capire: è stato un errore nella concitazione della diretta».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano