Connettiti con noi

News

Investcorp e Ares Capital puntano l’Inter. No comment tra le parti: ecco cosa filtra

Pubblicato

su

Investcorp e Ares Capital puntano l’Inter. No comment tra le parti: ecco cosa filtra riguardo la cessione del club nerazzurro

«Chi non compra il Milan, compra l’Inter». Ipotesi, supposizione, o previsione? Nei giorni trascorsi dai dirigenti nerazzurri a New York, a fine maggio, si è parlato anche del futuro del club. Secondo quanto raccontato dal Corriere dello Sport, il ceo Alessandro Antonello, accompagnato da un team formato, tra gli altri, dal direttore ricavi Luca Danovaro, la direttrice Global Marketing & Parthnership Barbara Biggi e un rappresentante della banca d’affari Goldman Sachs, ha partecipato a una serie di eventi ufficiali, tra cui il Gala della Serie A al Met e il blitz in un ristorante di Little Italy dove sono stati accolti dai tifosi. L’Inter è nel mirino di gruppi finanziari, e tra questi ci sarebbero i due “bidders”, seguiti da Goldman Sachs, che avevano presentato un’offerta congiunta per il Milan di Elliott (poi ceduto a RedBird): Investcorp, società del Barhain e Ares Capital, holding americana.

La prima, attraverso il direttore alla comunicazione Firas El Amine ha risposto «no comment from us», nessun commento da parte nostra, alla richiesta di conferma o smentita dei rumors. Il portavoce dell’Inter non ha risposto a una nostra richiesta scritta. Da Ares, silenzio. Negli Usa non si smentisce qualcosa che potrebbe risultare vera, per paura che i media la usino come un martello. L’Inter, per fascino e possibilità di sviluppo, come il nuovo stadio, rappresenta una possibilità, ma potrebbero esserci altre società nel mirino.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano