Connettiti con noi

Hanno Detto

Sgarbi: «Il no all’abbattimento di San Siro può arrivare da qui»

Pubblicato

su

Vittorio sgarbi torna a parlare dello stadio di Inter e Milan e dell’abbattimento di San Siro, che può essere legato ad un fattore

A margine della presentazione della lista ‘Noi moderati-Rinascimento Sgarbi’ a sostegno della ricandidatura di Attilio Fontana alla Regione Lombardia, il sottosegretario alla cultura Vittorio Sgarbi torna a parlare dello stadio di Inter e Milan, adducendo le motivazioni ambientali che potrebbero impedire l’abbattimento di San Siro:

STADIO INTER E MILAN– «La questione passerà al ministro Gilberto Pichetto Fratin dell’Ambiente perché la distruzione di un’opera così importante comporta un rischio ambientale gravissimo. Quindi il ‘no’ potrebbe venire non per ragioni monumentali o storiche ma per ragioni ambientali.

Mi auguro che il ministro ci porti fuori da un conflitto in cui intervengono Matteo Salvini e Ignazio La Russa, il problema ambientale sarà il problema nuovo che dovrà essere posto non dal nostro ministero o dal consiglio comunale ma dal ministro dell’Ambiente. C’è una gran parte della politica che è contraria all’abbattimento ma le ragioni monumentali le abbiamo escluse. Su questo Salvini e La Russa possono anche avere ragione. Io ho detto interesse storico e questo è indiscutibile ed è ciò su cui dovrà pronunciarsi la soprintendente, ma c’è un interesse ambientale»

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano