Connettiti con noi

News

Brozovic, un 2021 da re: così è diventato un top

Pubblicato

su

Brozovic pronto a concludere un 2021 da favola. Dal primo scudetto con l’Inter alla qualificazione agli ottavi di Champions League, così è arrivata la consacrazione

Probabilmente avrebbe voluto che il 2021 non terminasse mai. Ma buttando un occhio a quello che Brozovic ha fatto in questi mesi, al futuro si può guardare solo con gli occhi a cuoricino e tanta fiducia. Il 2021 è stato l’anno del primo scudetto per Brozovic con la maglia dell’Inter, vinto da protagonista e a coronamento di un lungo percorso di crescita intrapreso con Spalletti in panchina, divenuto oggi uno dei rivali per il tricolore. Conte ha regalato maturità e grande consapevolezza a Brozovic, trasformandolo in uno dei registi migliori al mondo. Inzaghi gli ha concesso libertà e spensieratezza diversa, utili per completare una crescita già su livelli altissimi.

RINNOVO – Dopo tutto questo miele, i tifosi dell’Inter hanno rischiato seriamente un all you can eat di carbone la scorsa estate. Addii pesanti ma Brozovic è rimasto lì, nel cuore del centrocampo a tenere in piedi la colonna portante. Negli ultimi mesi, complici prestazioni spesso e volentieri al di sopra della norma, il croato è finito sui taccuini delle big europee, che hanno annusato l’odore di contratto in scadenza e proposto a Brozovic un profumo di prima qualità. Ma così, in tutta la sua diversità, Brozovic sembra aver sentito forte il richiamo del cuore nerazzurro e il rinnovo, oggi, sembra molto più vicino di quanto non fosse un mese e mezzo fa. E il centrocampista potrebbe aver appena iniziato la sua storia, fatta anche finalmente di successi, con l’Inter.