Connettiti con noi

News

Spalletti ritrova l’Inter: dall’addio turbolento alla rinascita di Brozovic

Pubblicato

su

Spalletti ritrova l’Inter: dall’addio turbolento alla rinascita di Brozovic. Le tappe in nerazzurro dell’attuale allenatore del Napoli

Oggi Luciano Spalletti ritroverà la sua Inter, quella che ha riportato in Champions League dopo diversi anni. Il rapporto si è interrotto nell’estate nel 2019 quando Marotta e la società ha deciso di puntare su Antonio Conte per ritornare ad alzare trofei, cosa che Spalletti non è riuscito a fare.

L’esperienza in nerazzurro dell’allenatore toscano ha contribuito alla crescita di diversi giocatori, ma il suo “miglior effetto” è stata la trasformazione di Marcelo Brozovic. Il centrocampista croato nel gennaio del 2018 era virtualmente un giocatore del Siviglia, tanto che Marcelo era in aeroporto per partire. Spalletti, però, blocca tutto e da fiducia a Brozovic mettendolo davanti alla difesa ed ecco che improvvisamente c’è la svolta sia per la squadra nerazzurra, ma sia per il giocatore. Da li in poi Brozovic diventa un perno fondamentale dell’Inter a centrocampo e questo è dovuto alla tenacia di Spalletti nel credere nella potenzialità.

Ora i nerazzurri si godono Epic Brozo e oggi Spalletti con il suo Napoli dovrà cercare di limitarlo. Lui intanto rimane un leader dell’Inter ormai prossimo al rinnovo fino al 2026.