Roma Inter, Farris in conferenza: «Ingenui sul primo gol, ma che reazione. Sullo Scudetto…»
Connettiti con noi

News

Roma Inter, Farris in conferenza: «Ingenui sul primo gol, ma che reazione. Sullo Scudetto…»

Pubblicato

su

Intervento in conferenza stampa dopo Roma Inter, il secondo di Inzaghi Massimiliano Farris ha parlato così del match di Serie A

Causa l’assenza di Simone Inzaghi, Massimiliano Farris ha telecomandato Lautaro Martinez e compagni questa sera nel corso di Roma-Inter. Di seguito le sue parole in conferenza stampa sulla partita:

PRIMO TEMPO – «Quando subisci gol ti arrabbi sempre, siamo stati ingenui sul primo gol ma la gestione è dell’arbitro, così come potevamo gestire meglio la ripartenza del secondo tempo. La seconda parte del primo tempo deve essere un monito per le prossime gare, la Roma aveva perso solo con il Milan in casa e poterla ribaltare con le nostre qualità è un bel segnale».

LUKAKU – «Non l’ho visto, l’avrei salutato volentieri se l’avessi incontrato».

SALERNITANA – «Non si può sottovalutare ogni partita, ci ricordiamo il ko con il Sassuolo e deve darci l’input per approcciare le gare alla stessa maniera. È stata una partita difficile, è stata una salita durissima ma poi è andata in discesa. È una partita che è stata un bello spot per il calcio italiano, nella ripresa abbiamo alzato qualità ed è uscita una gara strepitosa».

CLASSIFICA – «Non lo so se sia l’ultimo step, abbiamo fatto numeri straordinari ma sembra che non sia sufficiente perché le squadre rimangono attaccate. La stagione non è finita e lo sappiamo, c’è grande orgoglio ma mi ha impressionato la reazione lucida che ha avuto la squadra, l’abbiamo ribaltata con le giocate. Stavamo 3-2, avevamo parlato con i ragazzi e sarebbe stato difficoltoso portare la Roma nella nostra area, i ragazzi erano stanchissimi ma hanno avuto la forza per trovare il quarto gol».

RISPOSTA AGLI AVVERSARI – «Cerchiamo di migliorare sull’intensità, abbiamo aggiustato qualche posizione. È venuto fuori il gruppo straordinario che è l’Inter, Thuram e Lautaro hanno i titoli ma ci hanno dato una grandissima mano anche Sanchez e Arnautovic che sono entrati».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano