Connettiti con noi

News

Pagelle Empoli Inter: D’Ambrosio c’è sempre, a Lautaro manca solo il gol – VOTI

Pubblicato

su

I voti ed i giudizi ai protagonisti del match di campionato tra gli azzurri e i nerazzurri: pagelle Empoli Inter

Le pagelle dei protagonisti del match tra Empoli e Inter, valido per la 10ª giornata del campionato di Serie A 2021/2022.

HANDANOVIC 6 – La punizione di Mancuso è l’unico squillo che deve respingere. Per il resto ci pensa super D’Ambrosio a chiudere la porta nell’unica vera occasione dei toscani.

D’AMBROSIO 7.5 – Un gol salvato e uno fatto, cosa chiedere di più a Danilo? Grandissimo uomo spogliatoio (come testimoniano le parole pronunciate all’intervallo) e jolly che tutti gli allenatori transitati all’Inter hanno saputo apprezzare e sfruttare.

DE VRIJ 6.5 – Chiude tutte le porte. Cutrone e Pinamonti gli fanno il solletico e la serata del difensore olandese scorre senza particolari patemi. (dall’80 Kolarov sv)

BASTONI 6.5 – Prova migliore rispetto alle ultime uscite, dove era apparso un po’ appannato. Sicuro nelle uscite e nelle chiusure.

DARMIAN 6.5 – Buonissima prova di Darmian, che non sarà Hakimi – e questo lo sappiamo – ma mette sempre tutto in campo con sudore ed abnegazione.

BARELLA 7 – Fa sudare freddo a tutti i tifosi nerazzurri quando Ricci gli entra in maniera scomposta,  per fortuna sua e dell’Inter si riprende e continua il filo interrotto solo momentaneamente. Grande partita giocata da Nicolò, che è letteralmente ovunque in campo.

BROZOVIC 6.5 – Come sempre uno dei migliori in campo. Ora quasi tutte le squadre avversarie mettono un uomo in marcata sul croato ma per Epic Brozo non è un problema. Trova spazi che nessuno vede e fa fluire lì il suo gioco.  (dal 72′ Vecino 6 Entra con la gara già chiusa e gioca con semplicità ed ordine).

GAGLIARDINI 6 – Prova in tutti i modi a fare il gol ma prima il palo e poi il VAR gli negano la gioia. Buona prova di carattere e muscoli del centrocampista. (dall’84’ Sensi sv)

DIMARCO 7 – Il gol è la ciliegina sulla torta. Partita fatta di intelligenza e corsa, il suo sinistro ha conquistato tutti e Inzaghi non può che sorridere.

SANCHEZ 7 – A inizio partita si vede che ha voglia di mettersi in mostra e spaccare il mondo, poi la difesa azzurra gli prende le misure ma il cileno estrae dal cilindro un assist al bacio per D’Ambrosio. Bellissimo.  (dal 72′ Correa 6 Rientra per rimettere minuti nelle gambe ma è ancora lontano dalla forma migliore).

LAUTARO 6.5 – Una parata alla Gordon Banks da parte di Vicario gli nega il gol che avrebbe meritato. Male nel primo tempo, meglio nella ripresa.

INZAGHI 6.5 – Il voto è per Inzaghi ma è esteso a Farris e a tutto il suo staff. Le scelte sono azzeccate, il turnover pure. La rincorsa scudetto è ripartita?