Connettiti con noi

News

Inter e Milan: più di uno scudetto. Quanto incassa chi vince il campionato

Pubblicato

su

Inter e Milan, sfida affascinante anche fuori dal campo. Vincere lo scudetto per un bonus ancora più significativo

Inter e Milan: in palio non c’è solamente lo scudetto. Le due milanesi, separate al momento da due punti a tre giornate dalla fine, guardano ovviamente anche agli introiti che la prima posizione garantirebbe. Dai diritti televisivi alla Supercoppa, tutto quello che c’è da sapere spiegato da ‘La Gazzetta dello Sport’

«Lo scudetto, di per sé, non offre premi extra. Sono le posizioni in classifica a determinare i proventi dai diritti tv, in Serie A e in ambito Uefa. In base alla Legge Melandri riformata qualche anno fa, una quota del montepremi dei diritti media del campionato (il 12%) viene suddivisa secondo il piazzamento nell’ultimo torneo: in questa stagione la prima classificata percepirà 17,6 milioni e la seconda 14,7. In questa volata finale, quindi, sono in ballo 3 milioni a cui si aggiunge un pezzetto dei premi Champions 2022-23. Metà del market pool (la quota dei proventi legata al valore del mercato tv di ciascun paese) è distribuita seguendo la graduatoria nell’ultima Serie A: 8 milioni alla prima, 6alla seconda, quindi 2 milioni in più per lo scudetto»

LE CIFRE IPOTETICHE– «Il quadro delle entrate maggiorate si completa con i bonus degli sponsor, difficili da quantificare perché ogni contratto è soggettivo: quello tra Inter e Nike, per esempio, avendo bonus e malus molto elevati, ha fatto scattare l’anno scorso un extra di 3 milioni per il titolo 2020-21 dei nerazzurri. Possiamo stimare una forbice tra 2 e 5 milioni, complessivamente».