Connettiti con noi

Hanno Detto

Piccinini esalta il lavoro di Inzaghi: “La sua mano c’è e si vede”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il tecnico nerazzurro incassa i complimenti per come sta guidando la squadra nerazzurra: scattano i paragoni rispetto alla gestione Conte

Questa Inter piace a tutti. E, soprattutto, continua a vincere. La squadra nerazzurra, che ha inanellato l’ottava vittoria consecutiva in campionato, convince gli addetti ai lavori. Il merito di Inzaghi è sotto gli occhi di tutti, come sottolineato anche da Sandro Piccinini nel corso del suo intervento a Sky Sport.

L’Inter ha qualità maggiore del Milan complessivamente, ma siamo lì comunque. Forse il Milan ha un entusiasmo diverso ora, sarà un bel duello fino alla fine. Forse Inzaghi all’Inter si è messo alla prova con coraggio e non sapeva nemmeno di essere su questo livello. Alla Lazio è cresciuto, dalle giovanili, ma ne ha fatta di strada. È arrivato al momento giusto a misurarsi con un grande obiettivo. Un grosso merito per come ha imposto la sua idea di gioco, l’Inter è cambiata molto con lui. Ha preso atto che bisognava proporre un calcio diverso, ed è bello, offensivo, vincente. Non ha mirato al mantenimento, ci ha messo del suo. L’Inter è bella da vedere, senza togliere nulla a Conte. Non ho mai condiviso il parere che l’Inter giocasse male, ora ha una mentalità diversa la squadra. Frutto anche della vittoria dell’anno scorso forse, ma Inzaghi ci ha messo del suo”, ha detto il giornalista.

Advertisement

Facebook

News

Advertisement