Connettiti con noi

Hanno Detto

Veron: «All’Inter manca un giocatore come Dybala. L’obiettivo rimane lo scudetto»

Pubblicato

su

Juan Sebastian Veron, ex centrocampista argentino nerazzurro, ha parlato dell’arrivo all’Inter di Paulo Dybala

Juan Sebastian Veron, ex centrocampista argentino nerazzurro, ha parlato dell’arrivo all’Inter di Paulo Dybala: le sue dichiarazioni alla Gazzetta dello Sport.

DYBALA – «È sicuramente l’elemento che mancava alla squadra di Simone Inzaghi. L’Inter non aveva, nella passata stagione, un giocatore che facesse da raccordo tra centrocampo e attacco, a parte Calhanogluche però doveva sdoppiarsi nel ruolo di mezzala. Dybala è perfetto per agire da seconda punta, per aiutare il centravanti, chiunque egli sia, e per cucire la manovra. ybala ha enormi qualità tecniche, ma credo che non sia ancora espresso al massimo. Nella Juve io non ho quasi mai visto il Dybala decisivo che, ad esempio, avevo visto spesso a Palermo».

RISCATTO – «Per le qualità che ha Dybala dev’essere uno dei top d’Europa. E allora è necessario che la squadra investa su di lui, che lo metta al centro del progetto. Nell’ultimo periodo è stato spesso frenato dagli infortuni. Adesso per lui si apre una nuova carriera e sono convinto che, a ventotto anni, possa diventare quel campionissimo che tutti aspettiamo. Lui erede di Messi? Di Messi ce n’è uno solo, e per molto tempo non vedremo fenomeni come lui».

OBIETTIVO – «Dico lo scudetto, perché lo ha sfiorato quest’anno senza di lui e quindi è logico aspettarsi un salto di qualità. In Champions League i nerazzurri non sono ancora al livello più alto, però stiamo parlando di una manifestazione che riserva sempre sorprese».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano