Connettiti con noi

Hanno Detto

Tuchel: «Inter? Mi affascina la squadra di Inzaghi, quella dei tedeschi invece…»

Pubblicato

su

Intervenuto al Festival dello Sport di Trento, Thomas Tuchel ha parlato così di Lukaku e dell’Inter, tra i tanti temi affrontati

Intervenuto al Festival dello Sport di Trento, Thomas Tuchel ha parlato così alla Gazzetta dello Sport di Lukaku e dell’Inter, tra i tanti temi affrontati.

LUKAKU –«Allenare Neymar e Mbappé è facile, allenare Lukaku è molto più facile. Romelu è forte e ha la personalità necessaria per togliere pressione dalle spalle dei più giovani senza rompere gli equilibri del gruppo. Mi spiace averlo strappato ai tifosi dell’Inter ma come tutti cerchiamo di migliorare, e lui è il giocatore di cui avevamo bisogno»

INTER – «Matthäus, Brehme e Klinsmann… Quell’Inter, il grande Milan di Sacchi, il Napoli, la Juve e la Roma di quegli anni mi affascinavano. Adoravo i campioni, le maglie, i loghi della Serie A. Oggi il campionato è estremamente interessante. Inter e Milan mostrano idee di gioco diverse ma di grande livello, e sono innamorato dell’Atalanta di Gasperini, che ha influenzato lo stile di gioco di tutte le altre. Quando ci abbiamo giocato contro, al Psg, ce ne siamo innamorati. Una squadra folle e bizzarra per certi versi. Andavamo spesso indietro nel video a vedere i replay per capire certi movimenti. Abbiamo pensato: ma sono davvero italiani?»

Advertisement

Facebook

News

Advertisement