Thuram Inter, Pascal Praud: «Libertà di espressione giusta ma...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Thuram Inter, Pascal Praud lo BACCHETTA: «Libertà di espressione SACROSANTA ma parla senza sapere. Facile stare fuori dalla Francia»

Pubblicato

su

Thuram-Inter, Pascal Praud bacchetta l’attaccante nerazzurro della Francia dopo la presa di posizione politica in conferenza

Pascal Praud, ex dirigente del Nantes e giornalista dell’emittente CNews, noto sostenitore del Rassemblement National, ha commentato così le dichiarazioni di Thuram, attaccante dell’Inter e della Francia:

PAROLE – «Kylian Mbappé ha preso un tono solenne e ha parlato di sé in terza persona per annunciare alla Francia che il momento è serio, che è una sequenza storica e che lui, Kylian Mbappé, doveva parlare al mondo e alla città. Dobbiamo combattere gli estremismi, ha detto il capitano dei Bleus, ma come tutti sanno, alcuni sono più estremi di altri per gli addetti stampa del campo del bene di cui Mbappé è una figura. Quando parla di tolleranza, diversità e rispetto, tutti immaginano che stia enunciando il catechismo degli anti-RN che accettano il signor Poutou, candidato del Fronte Popolare alle elezioni legislative e che grida: ‘No Pasaran’ a Jordan Bardella e ai suoi amici. Mbappé aggiunge di essere in linea con la posizione di Marcus Thuram, un altro nazionale della squadra di Didier Deschamps. Mbappé e Thuram sono cittadini e come tali hanno il diritto di esprimere le proprie convinzioni. Su Cnews la libertà di espressione non ha prezzo e non sono io a criticarli per questo. La FFF deve essere neutrale e lo ha ribadito, però i giocatori sono liberi e parlano a loro nome senza impegnare l’istituzione. Almeno questa dichiarazione di Thuram farà la gioia di coloro che combattono le disuguaglianze salariali. Se il Fronte Popolare vincerà il 7 luglio, gli stipendi superiori a 400.000 euro all’anno saranno tassati al 90%. E si parla di una somma 20 volte inferiore al reddito attuale di Marcus Thuram. Sono sicuro che accetterà di buon grado questa drastica riduzione del suo stipendio. Solo che non è preoccupato, gioca in Italia. Tuttavia, ‘No Pasaran’ richiede sacrifici, anche finanziari, ma cosa sono i soldi quando è in gioco il futuro della patria?».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano