Connettiti con noi

Hanno Detto

Serie A, De Siervo: «Steveley? Come la volpe e l’uva. Sulla Superlega…»

Pubblicato

su

L’a.d. della Lega Serie A De Siervo ha parlato durante il Social Football Summit svoltosi all’Olimpico di Roma

Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega Serie A, ha parlato durante il Social Football Summit in corso di svolgimento all’Olimpico di Roma. Le sue dichiarazioni riportate da Calcioefinanza.it.

STAVELEY – «Le ho mandato il libro delle favole di Esopo, quello della volpe e dell’uva. Chi ha fatto questa affermazione dimostra di non conoscere l’Italia e il calcio italiano».

SUPERLEGA – «Un’analisi con Deloitte certifica una diminuzione del 30% dei ricavi per la Serie A con la Superlega. C’è anche il tema del calendario, che certificherebbe la nostra soccombenza. L’elemento chiave è che le 12 firmatarie erano tra le 14 più indebitate, non si può cercare di compiere una prepotenza, ma migliorare il sistema attuale».

NUOVA CHAMPIONS – «Cambiare la Champions è un passo, per fare sì che le squadre che investono possano essere premiate. Newcastle o altre società detenute da fondi sovrani rischiano di rovinare il mondo del calcio, perché portano a una crescita folle del valore dei calciatori. Riteniamo che dalla Superlega possa nascere una riflessione profonda che porti i club a essere sostenibili».

LEGGI QUI L’INTERVISTA COMPLETA