Connettiti con noi

Calciomercato

Samardzic-Inter, ancora Pimenta: «Bisogna tenere fede alla parola data»

Pubblicato

su

Tiene ancora banco in casa Inter la questione Samardzic. Rafaela Pimenta sottolinea ancora una volta la situazione attuale

Rafaela Pimenta ribatte ancora sulla questione Lazar SamardzicInter tramite Telelombardia.

LE PAROLE «Un paio di mesi fa ero serena nel mio ufficio quando mi chiama Aleksandar Kolarov, bravissima persona, e mi dice che c’era questo giocatore serbo, Samardzic, che non ha un procuratore e che vuole presentarmelo. Ho detto volentieri: sono venuti a Montecarlo i fratelli Kolarov, i genitori di Samardzic e anche il fratello. Lì abbiamo parlato e c’era anche un consigliere che vive in Germania: abbiamo presentato il nostro lavoro e ci siamo accordati per un progetto assieme. Ricordo chiaramente quanto detto e la mia parola è unica, quando prendo un impegno vado fino in fondo: in questi mesi che sono passati ci siamo scambiati tante informazioni. E piano piano si è sviluppato il rapporto. Sono d’accordo solo su un punto, che all’inizio molto è stato fatto per telefono, perché il padre di Samardzic vive in Germania. Abbiamo capito quale fosse il mercato giusto, sempre l’Italia, e lì si è iniziato a lavorare con più intensità. Allora a un certo punto si è mossa anche l’Udinese, tanto che il padre ha detto loro di non parlare più con lui ma con me!  il sabato prima della visita medica sono venuti a Milano, ci siamo visti con l’Inter ed è stato spiegato tutto. Alla famiglia è stato chiesto di dire sì o no entro la giornata. Dopo poche ore li vedo in albergo e mi dicono che avevano deciso di andare all’Inter, che la proposta era buona. Era tutto pronto per il passaggio. Da qui mi fermo e dico una cosa: dal momento in cui dici sì a una società si mettono in moto una serie di altre cose. C’era di mezzo anche il destino di un altro giocatore, Fabbian. Devi pensarci prima se prendere un impegno, posso capire se ci sono cose che non tornano sui contratti o nelle visite, ma se dici sì alle condizioni presenti, l’operazione per me è fatta. Io sono così, da trent’anni lavoro così».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano