Pavard celebra l'Inter: «È un GRANDE club, Inzaghi mi LASCIA fare questo, i tifosi meritano di..»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Pavard celebra l’Inter: «È un GRANDE club, Inzaghi mi LASCIA fare questo, i tifosi meritano di..»

Pubblicato

su

Benjamin Pavard ha parlato in conferenza stampa in vista di Euro 2024 in cui ha raccontato la stagione trascorsa con l’Inter

Benjamin Pavard, difensore dell’Inter e della Francia, ha parlato in conferenza stampa in vista di Euro 2024, in programma dal 14 giugno al 14 luglio in Germania. Ecco le sue dichiarazioni.

PREPARAZIONE PER EURO 2024 – «È iniziata alla grande! Al momento sono sulla panchina di sinistra (sorride). È una scelta dell’allenatore. Mi sto adattando alle sue scelte. Per quanto riguarda la competizione, vedremo. Sono pronto, fisicamente e mentalmente. Mi sento bene»

POSIZIONE NELLA FRANCIA – «È una questione privata con l’allenatore. Lui sa che ci sarò se mi chiamerà in causa. La squadra francese viene prima di tutto. L’allenatore sa che mi sento più a mio agio nella difesa centrale»

PARAGONE CON THURAM – «So di essere versatile. Posso giocare a un livello molto buono. Lilian Thuram è un punto di riferimento, ho avuto modo di parlare con lui e mi ha dato dei consigli»

CRESCITA NELL’INTER – «Gioco in una difesa a tre. L’allenatore mi lascia molta libertà. È un grande club, sono venuto qui per vincere il titolo ed è quello che abbiamo fatto. È una vera emozione giocare per un club così grande e con dei tifosi così grandi. Quando arriviamo allo stadio, si sbattono sull’autobus. Meritano di vincere dei titoli. Sono molto contento della mia prima stagione all’Inter. Ho trovato un club familiare con grandi tifosi»

FRANCIA – «Abbiamo una squadra completa. Davanti abbiamo i migliori giocatori del mondo. Dietro, al centro, siamo forti. Siamo uniti e sappiamo soffrire come una squadra. Possiamo fare la differenza in qualsiasi momento»

ESPERIENZA IN GERMANIA – «Quando sono arrivato, a 19-20 anni, ho sentito il rigore tedesco. Ho trascorso 7 anni meravigliosi qui e ho imparato molto. Gli stadi mi sono piaciuti moltissimo, ne ho tratto molti benefici e sono molto felice di essere tornato qui»

Copyright 2024 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano