Connettiti con noi

News

Mondiale 2030: candidate Spagna e Portogallo

Pubblicato

su

Spagna e Portogallo hanno presentato la lista di stadi in cui potrebbero disputarsi le partite del Mondiale 2030

La prevenzione non è mai troppa, soprattutto dopo gli avvenimenti catastrofici del Covid. E’ bene partire per tempo e organizzarsi al meglio delle proprie possibilità.

A tal proposito, nonostante i Mondiali del 2030 siano ancora lontani, Spagna e Portogallo hanno deciso di presentare già la propria candidatura, allegando la lista di stadi che le due Nazioni offrono come arena per le partite. A scriverlo è La Marca, aggiungendo che la Spagna ne ha proposti 14, il Portogallo 3.

PORTOGALLO– i due stadi di Lisbona e quello di Oporto

SPAGNA- Camp Nou, Bernabeu, il Metropolitano dell’Atletico Madrid, il Cornellà-El Prat dell’Espanyol, l’Estadio de la Cartuja di Siviglia, il Mestalla di Valencia, il San Mames di Bilbao, l’Anoeta di San Sebastian, lo stadio della Real Sociedad, oltre agli stadi di Murcia, la Rosaleda di Malaga, lo stadio Gran Canario del Las Palmas, la Romareda del Real Saragozza, il Riazor del Deportivo la Coruna ed El Molinon di Gjion

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano