Connettiti con noi

Hanno Detto

Marotta: «I bonus scudetto saranno liquidati. Settimana prossima incontri con i giocatori »

Pubblicato

su

Marotta, nel pre partita di Inter-Sampdoria, ha parlato a Sky del momento economico dei nerazzurri e dello scudetto appena conquistato

Beppe Marotta ha parlato a Sky Sport nel pre partita di Inter-Sampdoria. Le sue parole.

SCUDETTO – «Il lavoro è stato ripagato, per lo staff, dirigenza e giocatori il momento è straordinario».

SITUAZIONE ECONOMICA – «La chiarezza è che oggi è un momento di grande festa. E’ giusto godersi il momento e che Conte e la squadra se lo godano. Non ci sono assolutamente tensione, posso dire che nella prossima settimana saranno avviati colloqui con i singoli giocatori per sensibilizzarli riguardo il momento economico del mondo e in particolare il nostro».

BONUS – «I bonus saranno assolutamente pagati e rispettati perché i giocatori se lo meritano. Semplicemente cercheremo di sensibilizzare i giocatori per far capire bene il momento che tutto il mondo sta vivendo».

MODELLO – «Il modello di riferimento è sbagliato. I costi sono sbagliati, e intendo i costi del lavoro che varia tra i 70 e il 75%, una situazione che sarebbe grave per ogni azienda. Dobbiamo contenere i costi e valorizzare, per questo oggi ci troviamo con ricavi e costi incerti. E’ una situazione catastrofica, non ci sono colpe singole».

DE PAUL – «L’obiettivo dei grandi club è ovviamente migliorarsi, ma al momento noi vogliamo solo goderci lo scudetto che è stato un lavoro difficile. Oggi siamo concentrati su questo e poi con calma penseremo al futuro».

I FONDI – «Concetto strumentalizzato. Noi abbiamo dato disponibilità a trattare, non c’è stato alcun volta faccia. Negoziare vuol dire sedersi a un tavolo e discutere, l’abbiamo fatto e non c’è stata un’unità di intenti e per questo abbiamo rifiutato. Se i fondi si ripresenteranno, tutto sarà rinegoziato e sarà fatto con grande intelligenza, soprattutto negli interessi del club».

Advertisement

Facebook

News

Advertisement