Connettiti con noi

Hanno Detto

Leonardo: «Addio all’Inter? Mi sentivo più dirigente. Su Hakimi…»

Pubblicato

su

L’ex calciatore e ora dirigente del PSG, Leonardo, ha parlato a tutto tondo durante il Festival dello Sport

Il Festival dello Sport, quest’oggi, ha avuto il direttore sportivo del Psg Leonardo tra i suoi ospiti. Ecco le sue dichiarazioni:

ADDIO INTER – «Ricevetti una chiamata dalla dirigenza del Psg, per spiegarmi il loro progetto. Moratti lo seppe subito. Ero in Sardegna e mi arrivavano chiamate a ripetizione. Moratti mi spinse ad andare a vedere e io seppi al momento della riunione che volevano la disponibilità a lavorare con loro. Raccontai tutto al presidente e mi chiese cosa volessi. Risposi che mi sentivo più dirigente e lui capii e rispose che avrebbe accettato qualsiasi mia decisione. Fu molto aperto mentalmente e da lì accettai tornando nelle vesti di dirigente».
HAKIMI«Ci sono diverse candidate, dal Bayern Monaco al Manchester City. L’impatto di giocatori importanti che sono arrivati è stato favoloso. Giocatori arrivati a zero. L’unico che abbiamo pagato è stato Hakimi. Abbiamo creato una grande attesa ma in questa posizione siamo comodi. Non possiamo nasconderci, ma Parigi è diversa, il contesto è diverso. Vincere qui la Champions sarebbe diverso. Non dico sarebbe meglio, ma portare il calcio a livello di tutto il resto che c’è a Parigi sarebbe una consacrazione».

Advertisement

Facebook

News

Advertisement