Connettiti con noi

Hanno Detto

Caressa: «Nell’Inter ho notato un campanello d’allarme»

Pubblicato

su

Fabio Caressa ha parlato della convincente vittoria dell’Inter con lo Spezia, evidenziando però una nota dolente

Sul proprio canale Youtube, Fabio Caressa ha voluto commentare con lucidità e passione la convincente vittoria dell’Inter con lo Spezia, facendo però menzione ad un campanello d’allarme che Inzaghi dovrà affrettarsi a risolvere.

LE PAROLE- «L’Inter è molto forte. Mi ha impressionato molto la prestazione di Dzeko, che ha già messo la testa a posto e ha capito sia quale sarà il suo ruolo, sia che entrando può fare la differenza. Quando cambia gli attaccanti, l’Inter inserisce freschezza, altezza, classe, ha tante soluzioni. La distanza tra le prime otto e le altre è talmente ampia che faccio fatica a pensare che le big, specialmente le prime 2-3, possano perdere punti contro le piccole. Per questo, sapremo di più dopo gli scontri diretti, anche di questa settimana. L’Inter è certamente fra quelle più avanti, mentre il Milan mi è sembrato più slegato rispetto all’anno scorso. Ho un solo dubbio sull’Inter, che mi ha fatto notare Luca Marchegiani ma che è abbastanza evidente: i giocatori in campo si mandano tutti un po’ troppo a quel paese. Questo è un piccolo campanello d’allarme, ci vuole più tranquillità quando si gioca. Skriniar? Non è in condizioni eccezionali, ma è già con la testa giusta dopo quanto accaduto in estate. E’ importante per l’Inter perché dà velocità a tutta la difesa. Lautaro mi è piaciuto tantissimo, questa è la stagione in cui dovrà avere continuità»

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano