Rinnovi in casa Inter, 5 nomi sul tavolo dei nerazzurri
Connettiti con noi

News

Rinnovi in casa Inter, 5 nomi sul tavolo dei nerazzurri

Pubblicato

su

L’Inter sta lavorando ai rinnovi di cinque giocatori, con l’intento di prolungare la loro permanenza in nerazzurro: i dettagli

L’edizione odierna di Tuttosport aggiorna sulla situazione dei rinnovi in casa dell’Inter, con cinque giocatori che attendono di apporre la firma sul rispettivo prolungamento in nerazzurro.

DIMARCO I primi in ordine di tempo ad apporre il loro autografo, probabilmente già a dicembre, saranno Federico Dimarco ed Henrikh Mkhitaryan. Il canterano, esploso ad altissimi livelli proprio nell’ultimo biennio con Inzaghi, tanto da diventare un intoccabile anche in nazionale, allungherà dal 2026 al 2028, ma soprattutto verrà premiato con l’ingaggio che raddoppierà, passando da 2 a 4 milioni netti.

MKHITARYAN

L’armeno, diventato un punto fermo di Inzaghi, tanto da rubare il posto a Brozovic, spingendo la società a cederlo, è in scadenza a giugno, ma i contatti con la sua agente Pimenta sono avviati da tempo. Mkhitaryan, nonostante le ricche proposte in arrivo dall’Arabia, si legherà all’Inter ancora per una stagione, con un’opzione per il 2026, mantenendo l’ingaggio di circa 3.8 milioni più bonus. A inizio 2024 arriveranno poi gli accordi con altri top player della rosa.

DUMFRIES

Denzel Dumfries, contratto da 2.5 milioni fino al 2025, allungherà fino al 2027 e riceverà uno stipendio simile a quello di Dimarco sui 4 milioni; un rinnovo che servirà all’Inter per avere anche maggiore forza economica qualora in estate arrivino club inglesi a sondare il terreno per l’olandese. Dumfries non sarà incedibile, ma in questo modo sarà più facile partire da una base d’asta di almeno 40 milioni.

LAUTARO E BARELLA

Infine, l’attesa per le firme di capitano e vice, Lautaro Martinez e Nicolò Barella. La società, l’attaccante argentino e il suo agente hanno fatto capire a più riprese di voler proseguire insieme. Il “Toro”, arrivato all’Inter nel 2018, prolungherà fino al 2028 e il suo ingaggio diventerà il più alto nel club, passando da 6 ad almeno 7 milioni.

Infine Barella: il suo attuale contratto, come quello di Lautaro e Barella scade nel 2026 e verrà allungato fino al 2028; mentre l’ingaggio, oggi intorno ai 5 milioni, salirà a 6 di base. Zhang – ieri è a Milano ennesima udienza con rinvio (al 20 dicembre) per la causa sui 300 milioni non pagati nei confronti di China Construction Bank (Asia) Corporation – dunque è pronto ad allungare la sua Inter, anche per far respirare ulteriormente il bilancio abbassando gli ammortamenti legati ai costi dei cartellini

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano