Connettiti con noi

Giovanili

Inter Atalanta Primavera: 1-1. Chivu ancora a secco di vittorie. Buona la reazione

Pubblicato

su

Allo stadio Ernesto Breda, il match valido per la 6ª giornata del campionato Primavera 1 2022/2023 tra Inter Primavera e Atalanta: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo stadio “Ernesto Breda” di Sesto San Giovanni, Inter Primavera e Atalanta si affrontano nel match valido per la sesta giornata del campionato Primavera 1 2022/23

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA DIRETTA


Sintesi Inter Atalanta Primavera 1-1

1′ – Fischio d’inizio. l’Inter ritorna in campo dopo la sosta

8 – Doppia chance per la squadra di Chivu, che dopo un inizio piuttosto passivo riesce a uscire dalla propria metà campo e ad attaccare la profondità con Owusu. Pardel respinge la prima volta, la difesa bergamasca si oppone poi alla conclusione di Bonavita

11′ – Owusu scarica su Biral. Il portiere degli ospiti risponde presente sulla botta di destro che parte dall’out di sinistra

18′ – Partita incredibilmente fisica. l’Inter fatica a trovare spazi al centro, troppo isolato Esposito

20′ – L’Atalanta rimette la testa fuori. Buona la conclusione al volo di Colombo sul servizio di De Nipoti. Calligaris risponde presente e devia in calcio d’angolo

24′ – Pelamatti in confusione totale su Vorlicky. Devono riparare Fontanarosa e Guercio. Ospiti due volte al tiro

37′ – Le due squadre continuano a studiarsi. Le incursioni offensive arrivano comunque più dagli ospiti che dai padroni di casa, che riesco ad affacciarsi nei pressi della bandierina in più occasioni

40′ – Clamoroso vantaggio dell’Atalanta. Tommaso De Nipoti sbatte su Calligaris su un innocuo cross dalla destra e la palla carambola in porta senza che Guercio riesca a deviarla. 0-1 al Breda

43′ – La partita si accende. Ed è ancora una volta il capitano bergamasco con una galoppata al centro ad arrivare al tiro col sinistro e a procurarsi il quarto angolo della gara

45′ – Giallo per Owusu, che interviene in maniera completamente scomposta su Palestra

45+1′ – Finisce il primo tempo. Inter contratta, nervosa e poco presente in fase offensiva. Pasticcio sul gol dello 0-1, con la squadra di Chivu che rischia il secondo colpo su una ripartenza bruciante del capitano degli ospiti poco dopo

46′ – Inizia il secondo tempo. Subito un cambio per Chivu che prova la carta Curatolo al posto di Biral

47′ – L’INTER REAGISCE. Sullo splendido cross di Pelamatti, Esposito anticipa tutti e con una precisissima incornata trova la prima rete in campionato. Situazione in parità

49′ – È un’altra Inter in questo secondo tempo. Curatolo ed Esposito si trovano in maniera perfetta, con il nuovo entrato che sulla sponda del compagno di reparto arriva al tiro. Atalanta in difficoltà

50′ – Doppio cambio per gli ospiti. Dentro Vavassori e Stabile che prova una trazione più offensiva. Fuori Vorlicky e Omar

52′ – Serpentina di Kamate che scarica su Pelamatti. L’esterno nerazzurro preferisce però il cross morbido al centro piuttosto che il tiro. La sfera attraversa tutta l’area, fuori dalla portata di tutti

54′ – Inter in totale controllo della sfida dopo un primo tempo difficile. Il gol del pareggio ha restituito fiducia agli uomini di Chivu che trovano gli spazi in maniera semplice

59 – Calligaris salva su Stabile, Guercio su Vavassori. l’Atalanta dal nulla rischia il vantaggio

65′ – Fuori Owusu, dentro Sarr. Per i nerazzurri non cambia niente

67′ – Le squadre si allungano, la Dea respira. Il più propositivo per gli ospiti è sempre il capitano De Nipoti, che taglia il campo con una splendida accelerazione prima di sbattere contro Dervishi. Decisamente positivo anche in fase offensiva

68 – Ancora un cambio per la Dea. Fuori Del Lungo e dentro Tavanti

74′ – Fontanarosa spende il giallo su Stabile. Secondo provvedimento disciplinare nei confronti dei nerazzurri

78′ – Tentativo dalla distanza di Bonavita dopo l’ottimo recupero e l’ottimo servizio di Sarr

80′ – Qualche problema fisico per Fontanarosa. Gli ospiti ricominciamo a spingere e a farsi avanti con il ‘solito’ De Nipoti

83′ Chiwisa atterra Sarr. Giallo inevitabile e buona punizione conquistata dai nerazzurri

83′ Fuori Bonavita ed Esposito, dentro Di Maggio e Diallo. All’esordio assoluto con la maglia nerazzurra in Primavera

87′ – Fontanarosa non ce la fa più. Problema alla coscia per il capitano nerazzurro che lascia spazio a Stabile

89′ – Giallo anche per Kamate, in ritardo su Chiwisa. Ultimo cambio per la Dea con Hecko dentro al posto di Colombo

90′ – L’INTER RISCHIA TANTISSIMO. Intervento di puro istinto di Calligaris sulla spizzata di testa da parte di Stabile

90+4′ – FINISCE 1-1 AL BREDA. L’Inter reagisce allo svantaggio con un secondo tempo decisamente gagliardo, ma non trova le armi per sfondare il muro bergamasco nel finale. Anzi. Negli ultimi 5 minuti è Stabile a sfiorare il gol del vantaggio prima del tentativo di Curatolo nel finale. L’inter dopo la sosta riparte quindi da un pareggio, il terzo in sei giornata a fronte di sei sconfitte

 


Migliore in campo: al termine del primo tempo PAGELLE


Inter Atalanta Primavera 1-1: risultato e tabellino

40′ De Nipoti (A) 47 Esposito (I)

INTER: 21 Calligaris; 27 Dervishi, 6 Guercio, 3 Fontanarosa (87′ Stabile) 33 Pelamatti; 7 Martini, 15 Bonavita (83′ Di Maggio),14 Kamate; 25 Biral (46′ Curatolo), 23 Esposito (83′ Diallo), 30 Owusu (65′ Sarr). A disposizione: 32 Basti, 40 Delvecchio, 13 Stabile, 16 Di Maggio, 18 Sarr, 19 Diallo, 22 Curatolo, 26 Perin, 28 Stante, 29 Quieto, 31 Di Pentima, 34 Berenbruch. Allenatore: Cristian Chivu.

ATALANTA: 22 Pardel, 2 Del Lungo, 7 Chiwisa, 8 Muhameti, 10, De Nipoti, 11 Omar, 16 Palestra, 18 Guerini, 20 Vorlicky, 25 Colombo, 28 Regonesi. A disposizione: 12 Maglieri, 4 Saleh, 5 Hecko, 6 Roaldsøy, 15 Ghezzi, 19 Vitucci, 21 Stabile, 23 Perez, 24 Tavanti, 26 Armstrong, 27 Vavassori, 29 Bevilacqua, 34 Gudmundsson. Allenatore: Marco Fioretto.

.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano