Inter Monza, conferenza Inzaghi: «Cambio modulo? Dico che...»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Inter-Monza, la conferenza post-partita di Inzaghi: «Cambio modulo? Dico che…»

Pubblicato

su

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Simone Inzaghi in conferenza stampa dopo la vittoria della sua Inter contro il Monza

A margine della vittoria dell’Inter nella prima di campionato contro il Monza, Simone Inzaghi parla così in conferenza stampa.

CORREA– «Avevo Mkhitaryan che dimostrava di stare bene, in una posizione dove può giocare tranquillamente. Abbiamo alzato Miki con l’inserimento di Frattesi: Correa sta lavorando bene, ma ho dieci giocatori in panchina e devo scegliere. Sono contento di chi è entrato e di chi non ho potuto far entrare»

MERCATO– «Dobbiamo sempre rimanere vigili, il mercato chiuderà a fine mese e abbiamo la variante araba. Quello che sappiamo è che manca un giocatore importante in difesa, la società sta facendo di tutto»

RIVOLUZIONE NELLA ROSA- «Assolutamente, si era deciso insieme alla società di cambiare. Abbiamo cambiato tanto, è in atto un cambiamento importante. Abbiamo perso giocatori che sicuramente in Italia erano tra i migliori nel loro ruolo e ne sono arrivati altrettanti validi, qualcuno giovane e qualcuno più esperto»

THURAM, ARNAUTOVIC E BISSECK- «Sì, perché si sono allenati molto bene. A parte Arnautovic, che ha fatto tre allenamenti ma tutti ottimi, con spirito e voglia, gli altri li conoscete tutti benissimo i quattro subentrati. Il quinto, Bisseck, è un ragazzo giovane, di prospettiva, che viene da un altro campionato: stasera avevo Darmian che nel primo tempo ha preso una brutta distorsione, ho inserito questo ragazzo che se l’è meritato perché sta lavorando molto bene»

3-5-1-1 VISTO STASERA– «No, il modulo è rimasto lo stesso. Mkhitaryan doveva prendere il posto di Lautaro, che è uscito. Chiaramente Miki è portato a venire a cucire la manovra e giocare: è andata bene e sono soddisfatto»

SIRENE ARABE- «Quello che dico è che penso non valga solo per me, ma per tutti gli allenatori: bisogna essere attenti e preparati, perché con questa variabile magari hai in testa idee che poi nei prossimi giorni possono cambiare. Penso e spero che nn sia il mio caso, noi sappiamo che dobbiamo fare ancora qualcosa in entrata perché abbiamo ancora un ruolo scoperto. Ho il desiderio e la volontà di avere due giocatori che si facciano concorrenza nel loro ruolo»

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano