Connettiti con noi

Hanno Detto

Adani: «Inter, non può bastare il ritorno di Lukaku»

Pubblicato

su

Lele Adani ha detto la sua sull’Inter, parlando della vittoria contro il Torino e dei giocatori che ha perso

Lele Adani su BoboTv ha parlato dell’Inter a tutto tondo, tra perdite e ritrovamenti.

LE PAROLE- L’Inter è una squadra che ha perso due dribblatori, Perisic e Sanchez, e non sono stati sostituiti: l’Inter è cresciuta negli anni per la bravura nel passaggio dominando il gioco con tutti. L’Inter muove bene la palla ma non inventa dal niente qualcosa: ha bisogno di movimenti e crescere nel gioco. Per questo io parlavo di Dybala: oltre alla stima per il ragazzo, se tu ti privi di Sanchez, quando il campo è chiuso, un giocatore così può inventarti la giocata. Ma se tu tieni Sanchez non c’è problema. L’Inter non può pensare di non progredire o di risolvere tutto con Lukaku: il centravanti ritorna ma non c’è elaborazione del resto. L’Inter era una squadra di idee, ma se perde Sanchez e Perisic, le mancano delle cose: e queste si vedono quando sei giù fisicamente e fatichi a trovare creatività. Ieri Handanovic ha dominato la partita: lo stimo, non l’ho mai messo in discussione sapendo tutti che il futuro è Onana. Ma io non metto in discussione Samir, non ce la faccio: le parate di ieri sono di un portiere serio. La stagione dell’Inter non è ancora partita. Io posso capire di non mettere cose nuove, ma non poteva bastare il ritorno di Lukaku.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano