Connettiti con noi

Giovanili

Inter Primavera-Fiorentina 1-2. Continua la maledizione Supercoppa per i neroazzurri

Pubblicato

su

All’U-Power Stadium di Monza, la finale della Supercoppa Primavera tra Inter e Fiorentina. Live, cronaca, sintesi, tabellino, moviola

L’Inter Primavera non sfata il tabù Supercoppa. Sesta sconfitta in sette finali per i nerazzurrini, che questa volta pagano un cattivo primo tempo e lasciano il passo alla Fiorentina di Alberto Aquilani. Parallelamente si tratta della terza vittoria nella competizione per i Viola, che eguagliano così la Juventus e calano il bis dopo la Coppa Italia. Non basta la perla di Owusu, che nel cuore del secondo tempo accorcia le distanze. Dopo lo scivolone in campionato contro la Samp, la squadra di Christian Chivu manca anche l’aggancio con il primo titolo stagionale.

Sintesi Inter Primavera – Fiorentina 1-2

90+4′ – Finisce la sfida. La Fiorentina vince la Supercoppa Primavera

90′ – Saranno quattro i minuti di recupero

89′ – Secondo giallo per Valentin Carboni. Inter in dieci a pochi minuti dalla conclusione

87′ – Giallo per Owusu, che dopo una pessima scelta di passaggio si fa giustizia da solo con un brutto fallo su un centrocampista viola. Inevitabile il provvedimento disciplinare. La Fiorentina così respira

83′ – Chivu vuole una squadra a trazione completamente offensiva. Fuori Dervishi e dentro Esposito

81′ – Solo il palo nega il 3-1 alla Fiorentina. Splendida giocata di Di Stefano: sulla ribattuta Sene non riesce a ribadire in porta

79′ – Cambio pr Chivu: dentro Stankovic per Di Pentima.

77′ – Martinelli si incarta su un’uscita non facile. Iliev non riesce a ribadire in rete dalla distanza con la porta praticamente spalancata

73′ – Owusu riapre la sfida con un gol splendido. Come un fulmine a ciel sereno, il centravanti nerazzurro pesca una conclusione di controbalzo che finisce proprio sotto la traversa. C’è ancora vita per gli uomini di Christian Chivu, 1-2

71′ Krastev vicinissimo al colpo del ko. Il numero 25 viola sul controcross calibrato in zona secondo palo manda clamorosamente di testa a lato

63′ – Buona incursione della Fiorentina con il taglio di Toci sul passaggio di Berti. Botis controlla senza difficoltà la conclusione del centravanti Viola

56′ – Valentin Carboni spinge centralmente e prova poi la conclusione. Martinelli risponde presente e devìa in cacio d’angolo

55′ – La partita diventa maschia. Nel giro di pochissimi minuti ammoniti Di Pentina e Valentin Carboni

49′ – Buona proposta dell’Inter che riesce a sfondare sulla destra con Zanotti. Buona la chiusura sul cross di Krastev

46′ – Doppio cambio per Chivu all’intervallo: Kamate per Martini, Owusu per Andersen

45+4′ – Finisce il primo tempo

45+3′ – Prima giocata di Valentin Carboni, che ottiene palla al centro. Dopo un buon dribbling si sposta la palla sul destro e tenta la conclusione. La sfera finisce a lato non di poco

45′ – Quattro minuti di recupero all’U-Power Stadium

43′ – Guizzo di Curatolo, che sfugge alla difesa Viola sull’out di destra e che tenta il tiro. Troppo defilata la posizione per pensare di impensierire Martinelli

34′ – Di Stefano mette in difficoltà Zanotti, costretto a spendere il fallo sull’out di sinistra. Sugli sviluppi del calcio di punizione Botis respinge ‘così-così’ ma non crea troppe difficoltà alla retroguardia neroazzurra

30′ – L’Inter prova a distendersi con risultati piuttosto modesti. Il centrocampo della Fiorentina si chiude in maniera perfetta e non lascia spazio alle imbucate nerazzurre. Più sereni anche nella fase di palleggio gli uomini di Aquilani

23′ – Nasce da un errore di Dervishi il raddoppio Viola. Berti beffa il numero 27 nerazzurro, si invola verso la porta e buca un incolpevole Botis. Strada subito in salita per la squadra di Christian Chivu

11′ Amatucci sblocca la sfida con un capolavoro direttamente da calcio di punizione. Inter sotto nel punteggio

6′ – Zuberek esce dal campo in lacrime. Brutto infortunio al ginocchio per l’attaccante nerazzurro. Chivu è subito costretto a mettere schierare in campo Curatolo e a cambiare ovviamente l’assetto offensivo della squadra

3′ – Inter vicinissima al vantaggio. Sullo svarione di Kratsev, Iliev scappa verso la porta ma tira addosso a Martinelli

1′ – Fischio d’inizio all’U-Power Stadium. In palio la Supercoppa Primavera

Fischio d’inizio ore 20:30


Inter Primavera – Fiorentina: 1-2 risultato e tabellino

9′ Amatucci (F) 23′ Berti (F) 73′ Owusu (I)

INTER: 1 Botis; 2 Zanotti, 31 Di Pentima, 3 Fontanarosa, 27 Dervishi; 7 Martini, 8 Grygar, Andersen 24; 10 Valentin Carboni, 11 Iliev; 9 Zuberek (6′ Curatolo). A disposizione: 12 Bonardi, 21 Calligaris, 4 Stanovic, 6 Guercio, 13 Stabile, 14 Kamate, 15 Bonavita, 16 Di Maggio, 18 Sarr, 22 Curatolo, 23 Esposito, 25 Biral, 28 Stante, 30 Owusu, 33 Pelamatti. Allenatore: Cristian Chivu.

FIORENTINA: Martinelli, Lucchesi, Biagetti, Amatucci, Distefano, Berti, Falconi, Krastev, Vigiani, Toci, Kayode. A disposizione: Tognetti, Vannucchi, Elia, Romani, Capasso, Sene, Baroncelli, Vitolo, Denes, Presta, Mendoza, Nardi, Comuzzo, Harder, Spaggiari. Allenatore Alberto Aquilani.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano