Connettiti con noi

News

Inter: la spinta di San Siro per lo scudetto. Nessuno meglio dei nerazzurri in casa

Pubblicato

su

Nessuno ha fatto più punti dell’Inter nei match casalinghi. Il dato che dà la spinta in più alla vigilia delle sfide con Empoli e Sampdoria

Nessuno ha fatto meglio dell’Inter tra le mura di casa. Un dato, significativo, che alla vigilia delle sfide con Empoli e Sampdoria dà una carica ai nerazzurri. Chiamati a recuperare un ritardo di due punti nelle ultime tre giornate (di mezzo la sfida scudetto-salvezza a Cagliari) e non più padroni del proprio destino. Ad analizzare la situazione, il ‘Corriere dello Sport’ nell’edizione odierna.

«Al Meazza, nelle sfide casalinghe di campionato, Inzaghi ha tenuto un passo da scudetto raccogliendo 39 punti in 17 match: nessuno ha fatto meglio dei nerazzurri. Per intenderci il Milan di punti ne ha messi insieme 37 (in 18 incontri), la Fiorentina e la Roma 35 rispettivamente in 17 e 18 gare, poi la Juventus con 34 (18) e il Napoli con 33 (18). In casa l’attacco dei campioni d’Italia è letale visto che ha realizzato 41 reti: nessuno ha tenuto un simile ritmo. La partita di oggi con l’Empoli e quella all’ultima giornata contro la Sampdoria, dunque, Handanovic e compagni le affronteranno con… una buona base di partenza ovvero la sicurezza che il loro impianto garantisce. Al tempo stesso, però, sarà necessario non farsi sorprendere né dare niente per scontato: da febbraio in poi a San Siro sono arrivati i ko contro il Milan e il Sassuolo più il pari con la Fiorentina. Un mezzo passo falso a 270′ dalla fine del campionato sarebbe decisivo in chiave scudetto e, siccome ad Appiano Gentile vogliono continuare a cullare il sogno tricolore fino all’ultima giornata, l’unico modo è far scendere in campo il Milan con un po’ di pressione contro l’Hellas».