Connettiti con noi

Calciomercato

Fabbian e Colidio: la strategia dell’Inter per il futuro

Pubblicato

su

La Gazzetta dello Sport ha delineato la situazione dei giovanissimi Fabbian e Colidio in ottica Inter: cosa deciderà il club?

Come scrive La Gazzetta dello Sport, l’Inter ha in mente una strategia per il futuro calcistico di Giovanni Fabbian e Facundo Colidio, anche se non è la medesima.

Il talento in prestito alla Reggina potrebbe rientrare nella rosa nerazzurra la prossima stagione al posto di Gagliardini:

FABBIAN- In teoria dovrebbe essere nuovamente girato in prestito, stavolta in Serie A, ma nell’ottica di lanciare un giovane e di ridimensionare il monte ingaggi, potrebbe essere lui a prendere il posto di Gagliardini, al quale non sarà rinnovato il contratto (probabilmente, in caso di salvezza, firmerà per il Monza). Fabbian inoltre sarebbe inserito nella lista Uefa come prodotto del vivaio nerazzurro, un altro vantaggio di non poco conto in ottica futura.

Diverso discorso per Colidio, attualmente in prestito al Tigre:

COLIDIO- Dal settembre 2021 in poi, quando è andato al Tigre in prestito per 18 mesi, ha fatto un importante passo in avanti a livello di rendimento. In questa prima parte di stagione ha segnato 8 reti e il Tigre ha ricevuto l’ok di Marotta e Ausilio a tenerlo altri 6 mesi ovvero fino giugno. Colidio è nel mirino dei più importanti club argentini, dal River al Boca, passando per il Racing, ma l’Inter lo riporterà in Italia perché Facundo ha mercato anche in Europa. Se il suo rendimento rimarrà costante fino a metà 2023, allora la sua valutazione schizzerà in alto. Forse non toccherà i 20 milioni pagati dal Sassuolo per Pinamonti, ma il classe 2000 di Rafaela potrebbe scatenare un’asta aiutando non poco il bilancio del club di Zhang.

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano