Connettiti con noi

Hanno Detto

La carica di Darmian: “Vogliamo vincere ancora”

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

L’esterno, che torna a disposizione dopo l’infortunio, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano La Stampa

Prima dell’infortunio, Matteo Darmian stava volando. Fortunatamente per l’Inter il suo stop ha coinciso con la fine dell’ambientamento di Denzel Dumfries, l’olandese volante che lo ha perfettamente sostituito in uno dei ruoli più delicati in assoluto nello schieramento di mister Inzaghi. Ora che Darmian è tornato a disposizione, ci sarà da lottare per riconquistare il posto, ma l’ex Torino e Manchester United appare tranquillo.

“In una squadra come l’Inter è normale che ci sia competizione in ogni ruolo, fin dall’inizio della stagione”, ha esordito il difensore ai microfoni de La Stampa. “Il compito dei giocatori è quello di mettere sempre in difficoltà l’allenatore. Ci divertiamo e stiamo bene insieme. Siamo un gruppo che ha creato qualcosa di importante sotto vari punti di vista: mentalità, voglia di vincere e capacità di soffrire nei momenti delicati”.

Sulla sua abnegazione, riconosciuta da tutti, Darmian si è infine espresso così: “Quando non hai un talento sopra le righe, devi avere ambizione e determinazione. Devo ringraziare i calciatori che erano in prima squadra quando mi affacciavo a Milanello – il giocatore ha fatto la trafila nelle giovanili del Milan, ndr.Campioni come Maldini, Gattuso e Costacurta mi hanno inculcato la voglia di lavorare. È stata una grande scuola”.

Advertisement

Facebook

News

Advertisement