Ambrosini non ci sta: «Calhanoglu come Pirlo? Paragone destinato a fallire»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Ambrosini non ci sta: «Calhanoglu come Pirlo? Paragone destinato a fallire»

Pubblicato

su

L’ex calciatore Massimo Ambrosini ha commentato il recente paragone che accosta Hakan Calhanoglu ad Andrea Pirlo

Sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Massimo Ambrosini non ci sta al paragone tra il nerazzurro Calhanoglu con l’ex rossonero Pirlo.

DOTI CALHANOGLU – Tante cose. Su tutto, forse, salta all’occhio il mix tra tecnica e qualità difensiva, la prontezza nella riconquista con cattiveria. È un play molto diverso da altri, il dinamismo del centrocampo dell’Inter è altissimo

UGUALE A PIRLO?– No, c’è pochissimo in comune. La vera similitudine è nella capacità di calciare in tutti i modi, di pescare un uomo a 40 metri

DIFFERENZE TRA CALHANOGLU E PIRLO – «Tutti i paragoni con Andrea sono destinati a fallire. Pirlo come primo pensiero aveva la ricerca della profondità, anche perché avevamo punte sempre pronte ad attaccare la difesa in verticale. Calhanoglu invece, per come gioca l’Inter, tende più al fraseggio corto. Poi Hakan copre più campo, quando scarica palla si propone. E calcia in modo diverso, più secco».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano