Connettiti con noi

Hanno Detto

Ferri: «Grande orgoglio e responsabilità tornare all’Inter. Vivo dentro un sogno»

Pubblicato

su

Ferri: «Grande orgoglio e responsabilità tornare all’Inter. Vivo dentro un sogno». Queste le prime parole dell’ex calciatore nerazzurro

Riccardo Ferri, ex difensore e nuovo Club Manager dell’Inter si è raccontato in un’intervista ai microfoni di Inter TV.

RUOLO – «Per me è motivo d’orgoglio tornare a toccare con mano i colori nerazzurri. Lo spirito è lo stesso che ho sempre avuto anche da bambino, quando sono arrivato all’Inter. Tanta umiltà, tanta voglia di fare, educazione. E poi senso di appartenenza, una caratteristica che mi contraddistingue da sempre, oltre a tanta disponibilità nei confronti di tutti per avere obiettivi comuni e perseguibili».

RITORNO – «L’ho sognato. Adesso che vivo questo sogno me lo voglio godere giorno dopo giorno, cercando di essere produttivo per la squadra, la società e tutto l’ambiente, per fare in modo che tutti noi possiamo raggiungere obiettivi importanti».

LEGAME CON L’INTER – «È una grande responsabilità, come del resto quella che ho avuto da giocatore. È importante conoscere il peso di questa maglia e l’ambizione di questa Società: avere un ruolo societario all’interno di un gruppo squadra è un privilegio, ma è una posizione che può nascondere anche delle insidie. Avrò bisogno della disponibilità di tutti per crescere in fretta ed essere subito produttivo per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi».

ESPERIENZA DA GIOCATORE – «Credo che sarà importantissima. È passato tanto tempo, ma ho vissuto lo spogliatoio e sono stato parte di un gruppo di professionisti. Si tratta di un’esperienza che ti fa acquisire una sensibilità unica, utile per capire i giocatori anche attraverso i loro sguardi e atteggiamenti. A volte i giocatori attraversano situazioni negative che non raccontano a parole, ma che hanno bisogno di essere esternate: per questo è importante saper leggere negli occhi di un calciatore».

SPIRITO INTERISTA – «Sono indispensabili il lavoro quotidiano e la capacità di non abbattersi nelle sconfitte e non esaltarsi troppo nelle vittorie, senza dimenticare la perseveranza. Ogni giorno si deve cercare di migliorare, in tutti i ruoli: non solo il calciatore ma anche tutti quelli che contornano l’ambiente. Non bisogna lasciare niente al caso per riuscire a raggiungere i nostri obiettivi comuni».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano