Connettiti con noi

Calciomercato

Paolillo: «Per Lukaku un sacrificio va fatto. Serve più potenza in attacco»

Pubblicato

su

L’ex a.d. dell’Inter, Ernesto Paolillo, rilascia un’intervista in cui parla del calciomercato nerazzurro e di Lukaku

In queste ore Marotta sta dando il meglio di sè. Dopo aver formulato la prima offerta per assicurare Dybala all’Inter, l’amministratore delegato sta cercando la quadra del cerchio nell’affare Lukaku.

L’Interista ha intervistato in esclusiva Ernesto Paolillo, che ha rivestito la stessa carica di Marotta proprio all’Inter, chiedendo all’ex a.d. un suo pensiero sulla fattibilità del ritorno di Lukaku in nerazzurro.

LE PAROLE- «Credo che se l’Inter stia imbastendo una trattativa con il Chelsea, che soltanto un anno fa ha speso una cifra importante per assicurarselo, sicuramente è perché si tratta di un affare possibile ed anche in buona percentuale. Marotta non è uno sprovveduto, credo che se lo reputasse un acquisto impossibile non ci proverebbe nemmeno. Ed ora il Chelsea leggo che, a determinate condizioni, lo lascerebbe andare. Una cosa sulla quale possiamo essere credo tutti d’accordo, è il fatto che quest’anno l’Inter ha sofferto l’assenza di un centravanti come Lukaku. Un sacrificio va fatto per sopperire a questa mancanza, posto che poi chi parte va sostituito al meglio delle possibilità che ha il club in questo momento. Serve assolutamente più potenza in attacco, più forza. Serve affiancare un altro giocatore forte a Lautaro Martinez. Poi certo: se arrivano uno o due attaccanti, magari uno davanti partirà. Vale lo stesso per i vari Bastoni e Skriniar. D’altronde lo abbiamo letto chiaramente che serve fare un utile di 60 milioni alla chiusura del mercato»

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano