Connettiti con noi

Hanno Detto

Empoli, Andreazzoli tuona: «Le disparità arbitrali infastidiscono»

Pubblicato

su

Il tecnico dei toscani, prossimi avversari dell’Inter in Coppa Italia, ha parlato in toni polemici della direzione arbitrale

Aurelio Andreazzoli, normalmente abbastanza pacato nelle dichiarazioni, si è lasciato andare ad uno sfogo nel post-partita di Venezia-Empoli, la gara del Penzo che ha visto i toscani raggiunti sul pareggio da Okereke a meno di venti minuti dalla fine.

«Un punto è il minimo che ci potesse dare questa gara. Comunque abbiamo mosso la classifica cancellando anche la strana prestazione della sfida precedente, mostrando carattere. L’estetica è molto importante perché da forza e consapevolezza ai ragazzi. Ma va legata alla produttività», ha esordito il tecnico.

«Noi ci siamo persi un po’ nel palleggio e nelle misure e il gol che abbiamo subito è evitabile, anche perché lo abbiamo subito in dieci e senza aver sentito il fischio dell’arbitro. L’episodio non ci lasica sereni ma siamo soddisfatti. Capisco che il lavoro dell’arbitro sia difficile ma se le interpretazioni sono confusionarie, emerge il disappunto. Se iniziano esserci delle disparità, seppur non volute, la cosa infastidisce», ha tuonato l’allenatore, che mercoledì sarà impegnato con la sua squadra contro l’Inter per gli ottavi di finale di Coppa Italia.