Connettiti con noi

News

È super sfida Inter-Napoli: ecco il pronostico di Collovati e Nando Orsi

Pubblicato

su

A volte sono i dettagli che decidono le grandi sfide. Quei particolari che vanno preparati con estrema intelligenza: uno scatto in più, un passaggio in profondità, una disattenzione difensiva, una rimessa laterale battuta in maniera sbagliata.

Come ben sanno anche gli appassionati di pronostici calcio, a volte è sufficiente davvero pochissimo per cambiare le sorti di una partita che sembrava invece avviata verso un determinato risultato.

Un trend, questo, che compare molto più di frequente nell’ambito di quelli che vengono chiamati big match. Ebbene, una definizione perfetta per la sfida che metterà di fronte, nella tredicesima giornata di campionato, due dirette concorrenti in lotta per lo scudetto, ovvero l’Inter di Simone Inzaghi e il Napoli di Luciano Spalletti, grande ex di turno.

Una sfida chiave per lo scudetto? Il pensiero di due stimati ex calciatori

Sul blog sportivo L’insider è stata pubblicata un’intervista particolarmente interessante, che vede protagonisti due ex calciatori, Nando Orsi e Fulvio Collovati, che non si sono mai tirati indietro, nel corso degli ultimi anni, quando si è trattato di esprimere la propria opinione su match molto equilibrato.

In effetti, tra Inter e Napoli le premesse per ammirare una gara all’insegna del grande equilibrio ci sono tutte. Il Napoli arriva a questo match dopo il mezzo passo falso nella gara di casa contro il Verona, pareggiata in modo rocambolesco, mentre l’Inter è reduce da un pareggio nel derby, che ha interrotto la caccia verso i primi posti.

Per i nerazzurri sarà fondamentale trovare i tre punti, in maniera tale da riavvicinarsi alla coppia di testa e guadagnare punti proprio a discapito del Napoli. Secondo Collovati l’Inter ha diverse opzioni da giocarsi per mettere in difficoltà i partenopei, come ad esempio Dzeko, che riesce a eludere spesso la marcatura dei difensori avversari creando, con i suoi movimenti, gli spazi perfetti per gli inserimenti di Lautaro, Barella e altri alfieri nerazzurri.

E il pronostico? È Nando Orsi a sbilanciarsi, sottolineando come il big match della tredicesima giornata possa finire in parità, ma con diverse reti!

Brutte notizie dall’infermeria

Nel corso degli ultimi giorni si sono rincorse le indiscrezioni in ottica mercato che hanno preso di mira la formazione nerazzurra: come se non bastasse, ecco arrivare anche altre notizie poco positive e rassicuranti per Simone Inzaghi dall’infermeria.

Come capita piuttosto di frequente ormai, purtroppo, la sosta dedicata alle partite delle Nazionali ha lasciato in dote qualche infortunio di troppo. E, tra i vari giocatori che sono rientrati alla base con qualche acciacco, troviamo anche Alexis Sanchez. Insomma, per Simone Inzaghi un’altra notizia difficile da digerire, soprattutto dopo quella di pochissimi giorni fa dell’infortunio a Stefan De Vrij, pilastro della difesa che non potrà scendere in campo contro il Napoli.

Ebbene, dal Cile sono arrivate pessime notizie in riferimento alle condizioni fisiche di Alexis Sanchez. L’ex attaccante dell’Udinese ha dovuto lasciare il campo dopo soli 36 minuti di gioco nella partita tra Cile e Ecuador. Il motivo è legato a una problematica che ha colpito la coscia destra. I test strumentali sono stati immediati e hanno preceduto pure il rientro in Italia dell’attaccante cileno. La diagnosi è stata decisamente infausta, dal momento che il bomber sudamericano dovrà stare lontano dai campi di gioco per almeno due settimane. Uno stop forzato che inevitabilmente comprometterà anche la sua presenza nel big match contro il Napoli.

Allarme rientrato, a quanto pare, per Edin Dzeko, che dovrebbe essere regolarmente in campo nella super sfida contro gli azzurri. Non ha subito alcun infortunio, ma è anch’egli sottotono dalla spedizione per le Nazionali Arturo Vidal, espulso con la casacca del Cile nel match contro l’Ecuador.