De Vrij si racconta: «Inter casa mia, su un futuro in Premier dico…»
Connettiti con noi

Hanno Detto

De Vrij si racconta: «Inter casa mia, su un futuro in Premier dico…»

Pubblicato

su

Stefan De Vrij si racconta, ecco cosa ha svelato il difensore dell’Inter, dall’Europeo allo scudetto e il futuro in Premier

Stefan De Vrij, difensore dell’Inter, ha parlato a Gianlucadimarzio.com. Ecco i suoi pensieri verso l’Europeo e il retroscena sul suo futuro.

OLANDA CANADA – «È stata una buona amichevole contro una squadra con tanta qualità. Abbiamo fatto bene, creando tante occasioni e perciò nel secondo tempo abbiamo fatto tanti gol. Il c.t Koeman ha tantissima scelta dietro e ora tocca a lui fare le scelte».

STUPIRE COME NEL 2014 – «Nel 2014 siamo cresciuti durante il torneo. Per tanti di noi era la prima esperienza. Avevo 22 anni ed era la mia prima avventura in nazionale e a un Mondiale. All’epoca facemmo un grande torneo, crescendo tantissimo come squadra. Adesso siamo solo all’inizio e vogliamo fare un percorso importante agli Europei. È fondamentale iniziare subito bene».

ELIMINAZIONE CHAMPIONS – «Ovviamente ne abbiamo parlato tantissimo ed è stato un peccato. Ci siamo rimasti male ma poi ci siamo rimboccati le maniche finendo la stagione alla grande». 

SCUDETTO NEL DERBY – «Siamo molto orgogliosi e felici di aver ottenuto questo risultato. Sono sei anni che gioco con l’Inter e ho vinto due Scudetti. Questa è casa mia e poterlo festeggiare in questo modo con i tifosi è un esperienza indimenticabile».

FUTURO IN PREMIER – «Non ho mai detto che la Premier League era il mio sogno. È andata com’è andata e secondo me non ha senso guardare indietro. L’Italia è casa mia».

Copyright 2024 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano