Connettiti con noi

Hanno Detto

Conte: «Al Tottenham voglio costruire qualcosa di importante, è una sfida difficile»

Pubblicato

su

Antonio Conte, ex tecnico dell’Inter e da poco allenatore del Tottenham, ha commentato il pareggio odierno contro l’Everton

Antonio Conte, ex tecnico dell’Inter e da poco allenatore del Tottenham, ai microfoni di Sky Sport ha commentato il pareggio odierno contro l’Everton.

PREMIER LEAGUE«E’ stato emozionante tornare proprio a Liverpool dove ero stato a commentare la partita tra i Reds e il Milan in Champions League. E’ stato bello, faticoso: sono stato catapultato in campo giovedì in Conference e poi dopo due giorni qui contro l’Everton. Goodison Park non è mai un posto tranquillo per giocare da avversario. Belle emozioni, ho trovato un gruppo di giocatori che mi hanno dimostrato di avere voglia e disponibilità: anche per questo motivo la mia scelta è stata quella di mettermi in gioco anch’io sotto tutti i punti di vista».

TOTTENHAM«E’ una delle sfide più difficili per me, cercare di costruire qualcosa di importante con il Tottenham: ha lo stadio di proprietà, ha strutture fantastiche, queste cose mi hanno veramente convinto a dire di sì per cercare di costruire qualcosa partendo da dietro senza rincorse. E’ stata una partita dura, il pareggio è giusto: di solito non sono contento dopo i pareggi, ma devo cominciare a cambiare alcune dinamiche mentali. Dopo queste due partite siamo ancora vivi: col Vitesse dovevamo vincere per avere le possibilità di andare avanti in Conference, mentre pareggiare con l’Everton era importante perché vogliamo rimanere aggrappati alla quarta posizione. Sarà difficile, ma con il tempo e con il lavoro potremo essere un problema per gli altri».