Conferenza Stampa Inzaghi Inter-Monza: «Vogliamo la seconda stella. Su Lukaku...»
Connettiti con noi

Calciomercato

Conferenza Stampa Inzaghi Inter-Monza: «Vogliamo la seconda stella. Su Lukaku…»

Pubblicato

su

La conferenza stampa integrale dell’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi alla vigilia della gara contro il Sassuolo. Le dichiarazioni

La conferenza stampa dell’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi alla vigilia della partita contro il Monza.

RITORNO NERAZZURRO – «Domani sarà una partita emozionante. La prima volta che rivedremo i nostri tifosi dopo la finale di Champions: sono stati meravigliosi. Vogliamo cominciare bene».

PREPARAZIONE E LAVORO «I ragazzi hanno lavorato molto bene nonostante abbiamo avuto dei viaggi complicati: ci siamo allenati nel migliore dei modi. Sappiamo che abbiamo delle responsabilità».

OBIETTIVI E CALCIOMERCATO «Il nostro è un mercato complicato, come per tutte le squadre. Abbiamo cambiato tantissimi giocatori, qualcuno nel proprio ruolo in Italia: sono arrivati giocatori esperti e giovani che faranno la differenza. Qualche scelta è stata nostra, altre da parte dei calciatori: ora serve far parlare il campo».

SCUDETTO – «Non mi piace fare pronostici, il nostro sogno sarebbe quello di vincere la seconda stella, cercando anche di portare a casa trofei su trofei. Sarà un percorso lungo e difficile, ma c’impegneremo per trasformarlo in realtà».

CALCIOMERCATO «Nonostante le cessioni sarà importante l’entusiasmo: elemento fondamentale al di là che abbiamo cambiato 10 giocatori. Per tutti gli allenatori il mercato aperto è sempre un qualcosa di complicato. La priorità è rimpiazzare poi chi parte: a noi serve un difensore. Abbiamo aggiunto Bisseck, ma serve aspettarlo. Ci manca un braccetto destro che in questo mercato non è facilissimo da trovare. Speriamo di acquistarlo».

INIZIO DI STAGIONE«Il calendario lascia il tempo che trova perché l’anno scorso è stato un cammino difficile: a febbraio la Champions non era possibile, poi abbiamo ritrovato continuità. Noi sappiamo che in Serie A tutte le squadre sono organizzate e quindi dovranno essere interpretate nel migliore dei modi».

LUKAKU «Ho voluto Lukaku l’anno scorso, avrei voluto la sua permanenza anche in questa stagione. Lui ha deciso diversamente, e dispiace vista la volontà dell’Inter nel riportarlo qui».

ATTACCO «Per quanto riguarda gli attaccanti, i quattro che ho a disposizione stanno lavorando molto bene: dovranno compensare i goal che hanno realizzato Dzeko e Lukaku. C’è grande fiducia».

SOMMER E THURAM «Sono giocatori che arrivano da altri campionati. Thuram sa parlare bene l’italiano e quindi più facile da inserire negli schemi, Sommer è un grande professionista. Ci sono stati anche altri acquisti che ci hanno dato la possibilità di essere coperti in ogni reparto».

ARNAUTOVIC E THURAM – «Arnautovic è un giocatore molto fisico, una prima punta di grandissima tecnica ed esperienza. Thuram ha fatto bene negli ultimi anni, che interessava molto a noi, ma la società è riuscita a prenderlo: s’integrano molto bene».

SENSI – «Stefano sta lavorando benissimo: ero contento anche i primi 6 mesi che è stato con me. Ha sempre realizzato goal importanti. Sta lavorando molto bene, sono molto soddisfatto. Ora penso alla partita di domani contro il Monza, se ne sta parlando molto meno».

CARLOS AUGUSTO, FRATTESI E MONZA – «Il Monza è una squadra molto organizzata e che l’anno scorso ci ha messo in difficoltà, in modo da poter fare la differenza. Carlos Augusto e Frattesi ci aiuteranno tantissimo: Davide da qualità e quantità, Carlos ci da delle alternative importanti a gara in corso».

PAVARD «Obiettivo importanti per noi. Non è l’unico, avendo anche una rosa cortissima: Darmian è stato importante in questi due anni, soprattutto in difesa. Ho bisogno di competizione anche tra un giocatore e l’altro».

GAGLIARDINI, CARBONI, D’AMBROSIO«Professionisti che all’Inter hanno dato tanto, spero che San Siro li applauda».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano