Connettiti con noi

Calciomercato

Come interpretare le parole di Marotta: il punto di Biasin

Pubblicato

su

Fabrizio Biasin sulle colonne di libero commenta la conferenza stampa di Beppe Marotta e Simone Inzaghi

Dopo le parole di Beppe Marotta in conferenza stampa, Fabrizio Biasin – in linea diretta con il mondo Inter – sulle colonne di ‘Libero’ fa come di consueto il punto della situazione.

«Noialtri scribacchini ci trasferiamo sul tetto della sede interista, laddove risplende il sole e i pissi-pissi si sprecano. Ve ne diciamo qualcuno: 1) I famosi 60 milioni di attivo vanno fatti entro il 30 giugno 2023, non entro agosto. Non è una differenza da poco. 2) L’Inter venderà uno solo tra i difensori titolari: o Skriniar (probabile) o De Vrij, non entrambi. 3) Con Bremer resite il patto, ma potrà essere acquistato solo dopo aver messo a segno almeno una cessione. 4) Milenkovic resta un obiettivo. 5) La volontà è quella di avere una rosa formata da 11 titolari e 11 alternative di livello simile o di poco inferiore. 6) Lukaku in qualche modo ha portato via il posto a Dybala, ora serve una piccola magia»

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano