Cobolli Gigli choc: «L'Inter deve rimborsare 300 milioni di debito»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Cobolli Gigli choc: «L’Inter deve rimborsare 300 milioni di debito, e su Calciopoli…»

Pubblicato

su

L’ex presidente della Juve, Giovanni Cobolli Gigli, ha detto la sua su Napoli Inter e sulla lotta scudetto tra bianconeri e nerazzurri

Intervenuto sulle frequenze di 1 Station Radio nel corso di “1 Football Club”, l’ex presidente della Juve, Giovanni Cobolli Gigli, si è espresso così sulla vittoria ottenuta dall’Inter contro il Napoli. Poi ha detto la sua anche sulla lotta scudetto tra bianconeri e nerazzurri.

SULL’INTER E CALCIOPOLI – «Nella gara contro i nerazzurri tifavo per i partenopei. Sull’Inter non mi esprimo più da quando il faldone sui nerazzurri è scomparso durante le inchieste di Calciopoli, poi riemerso quando il reato era andato in prescrizione. L’Inter, forse, può ottenere più di quel che potrebbe. La società milanese deve rimborsare trecento milioni di debito. Ho letto che, ultimamente, ha disertato anche una riunione a riguardo. La cosa che più mi addolora è che nell’Inter c’è un uomo di grande valore come Marotta, un punto di forza quando era alla Juve ed un fattore aggiunto per i nerazzurri».

SU JUVE NAPOLI – «È assolutamente importante vincere, a prescindere dai risultati dell’Inter, al fine di ottenere il prima possibile la qualificazione per la Champions».

Copyright 2023 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano