Connettiti con noi

Hanno Detto

Vieri: «C’eravamo io e Ronaldo, stadio sempre esaurito»

Pubblicato

su

Bobo Vieri ha ricordato la “sua” Inter, rilasciando alcune dichiarazioni dal sapore nostalgico

Durante la Bobo Summer Cup, Christian Vieri trova anche il tempo di parlare dell’Inter, vecchia e nuova, approfittandone per ricordare i suoi anni d’oro con la maglia nerazzurra.

LE PAROLE- «C’era un grande progetto, voglia di vincere. Poi c’era Ronaldo, secondo me io e lui potevamo fare tante cose. C’era tutto per fare bene, poi tutti gli anni abbiamo lottato sempre per lo Scudetto, che era la cosa più importante. La proprietà era importante, il presidente comunque era innamorato del club e ha dato tutto quello che aveva da dare, anche nel periodo in cui non vincevamo c’era delusione ma rimaneva la voglia di vincere. Poi avevamo sempre lo stadio tutto esaurito; c’eravamo io e Ronaldo, erano bei tempi. Non abbiamo vinto Scudetto o coppe ma siamo arrivati sempre lì. E l’atmosfera era una roba incredibile»