Connettiti con noi

Focus

Calciomercato Inter: il punto sui movimenti in entrata a gennaio

Pubblicato

su

Calciomercato Inter: il punto sui movimenti in entrata dei nerazzurri a gennaio per rinforzare la rosa di Simone Inzaghi

Sarà un mercato invernale difficile come lo è sempre stato. L’Inter cercherà di alzare il valore della rosa solo nel caso in cui si presentassero delle opportunità valide. I nomi su cui la dirigenza nerazzurra sta ragionando sono quelli di Nahitan Nandez, Lucas Digne, Filip Kostic e Gonzalo Villar. Di questi tempi la parola d’ordine in casa nerazzurra è autofinanziamento e si potrà intervenire solo in caso di cessione di un giocatore che vuole cambiare aria.

L’Inter potrebbe approfittare degli ottimi rapporti con il Cagliari per strappare a prezzo di saldo il jolly uruguaiano, che già in estate è stato ad un passo dal vestire la maglia nerazzurra. Il presidente del club sardo Giulini ha promesso all’ex Boca Juniors che lo lascerà partire nel caso in cui volesse provare una nuova esperienza e vista anche la difficile posizione in classifica del Cagliari a gennaio potrebbe tornare di moda l’ipotesi Inter. In caso di cessione di Kolarov (che non sta trovando spazio e medita addirittura l’addio al calcio), i nerazzurri vogliono puntare su un vice Perisic spostando così Dimarco nel pacchetto dei difensori centrali. I nomi che stuzzicano di più Marotta e Ausilio sono quelli di Digne e Kostic: il terzino francese è in rottura con l’Everton di Benitez e può partire in prestito, ma c’è la forte concorrenza del Chelsea dell’ex nerazzurro Lukaku.

Un altro nome che piace da sempre agli scout nerazzurri è quello dell’esterno serbo, in scadenza di contratto nel 2023 con l’Eintracht Francoforte e che in estate è stato vicinissimo a vestire la maglia della Lazio. Per Kostic l’Inter vuole affondare il colpo per l’estate vista il probabile addio a fine stagione di Perisic, ma chissà che l’opportunità non possa essere colta già in questa sessione di mercato. Infine c’è il nome di Villar, giovane centrocampista in uscita dalla Roma di Mourinho in cui non ha mai trovato spazio. Lo spagnolo può essere un’ idea come vice Brozovic nel caso in cui uscissero sia Vecino che Sensi, ma al momento la pista non sembra essere percorribile per diversi motivi. Sarà un mercato di gennaio difficile per l’Inter, ma sempre con un occhio di riguardo per le opportunità che si possono presentare.