Connettiti con noi

Hanno Detto

Foschi: «Non c’è interesse nel valorizzare i giovani nel calcio»

Pubblicato

su

Il dirigente Rino Foschi è stato interrogato sulla questione Calcio italiano e giovani, che sta facendo sorgere un coro di voci

Il dirigente Rino Foschi è stato interrogato da Repubblica sulla questione calcio italiano e giovani, dopo l’esempio eclatante di Cesare Casadei, passato dall’Inter al Chelsea.

LE PAROLE– «Con le proprietà straniere è cambiata la mentalità: ai dirigenti viene chiesto di fare plusvalenze, di comprare per cedere a un prezzo più alto. Non c’è alcun interesse nel valorizzare il talento locale, non c’è interesse a sviluppare un progetto sportivo. Non a caso forse chi ha comprato più italiani sono Monza e Lazio, guidate da proprietà come quelle di una volta, non da fondi di investimento».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano