Connettiti con noi

Calciomercato

Skriniar, ultima notte a San Siro? Dalla fascia da capitano all’accoglienza dei tifosi

Pubblicato

su

Skriniar, ultima notte a San Siro? Dalla fascia da capitano all’accoglienza dei tifosi per il centrale slovacco

Quella di Milan Skriniar potrebbe essere l’ultima notte a San Siro con la maglia dell’Inter, potrebbe partire direzione Psg. Il no al rinnovo, la fascia da capitano e l’accoglienza dei tifosi.

1). Il no al rinnovo. Un fulmine a ciel sereno. Il centrale ha bloccato ogni trattativa per la firma coi nerazzurri. L’input dalla società è arrivato forte e chiaro, ma agenti e difensore hanno pensato non fosse abbastanza per un giocatore della sua importanza. Una trattativa andata avanti per molto tempo e arrivata all’epilogo nella maniera peggiore per l’Inter e per lui.

2). La fascia da capitano. Nemmeno questo gesto è bastato a far convincere Skriniar a restare in nerazzurro. Un segnale è arrivato dalla Supercoppa vinta, quando a sollevare la Coppa a fine partita ci ha pensato Handanovic. Un gesto di riconoscenza verso il compagno o semplicemente perché non sente sua quella fascia o ancora perché sapeva già del suo futuro. Nemmeno i cori dei tifosi sono bastati a scaldare il cuore dello slovacco.

3). L’accoglienza di San Siro. Dopo il no al rinnovo ora ci sarà da capire quale sarà l’umore della piazza e della Curva da sempre vicina al giocatore per attaccamento alla maglia e per importanza. Quella contro l’Empoli è la prima a San Siro dopo il suo no e ci sarà da capire come reagiranno i tifosi. Proveranno l’ultimo tentativo d’amore oppure pioveranno fischi per lo slovacco?

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano