Connettiti con noi

News

Lazio Inter, Inzaghi pensa a due alternative se non giocasse Lautaro

Pubblicato

su

L’ideale, per Inzaghi, sarebbe riproporre il tandem Dzeko-Lautaro ma l’argentino deve ancora giocare con il Perù

Come ribadisce il CorSport, DzekoLautaro è stata la coppia più prolifica con 11 reti, la metà dei gol segnati in campionato dai nerazzurri.

Inzaghi però non ha grandi alternative a Lautaro: il Toro, benché stanco e affaticato dalle fatiche in Nazionale, è quello che dà maggiori garanzie, tenendo conto che Sanchez arriverà a Roma ancor più tardi e che Correa è alle prese con un problema fisico ancora da smaltire. Il tecnico piacentino, però, sta pensando anche a delle alternative. In allenamento proverà qualche soluzione alternativa. Le più plausibili sono lo spostamento dalla fascia all’attacco di Perisic, che proprio da attaccante ha segnato il suo gol con la Fiorentina, oppure l’avanzamento alle spalle di Dzeko di Calhanoglu, che però è tornato acciaccato dalla nazionale. In questo secondo caso, però, il tecnico nerazzurro sarebbe costretto a inserire Gagliardini in mediana, tenendosi come alternative a centrocampo gli “stanchissimi” Vidal e Vecino.

Advertisement

Facebook

News

Advertisement