Connettiti con noi

Hanno Detto

Zanetti: «Non è un problema di Inzaghi o dei giocatori, ma di tutti»

Pubblicato

su

Javier Zanetti, bandiera Inter, ha parlato dei problemi della società al momento e di come intendono affrontarli

Con l’eleganza, l’onestà e l’umiltà di cui solo i grandi uomini sono capaci, Javier Zanetti, vice Presidente dell’Inter, ha parlato del periodo complicato che la squadra si sta ritrovando ad affrontare, guardando però al futuro:

SQUADRA- «Gli obiettivi sono ben chiari, di sicuro non è l’inizio che ci aspettavamo però dobbiamo ragionare con una visione ampia. Adesso ci sarà un ciclo di partite importanti e dobbiamo dare delle risposte. Dispiace che sono in pochi ad allenarsi al momento, però quando ci saranno tutti ci sarà questo tour de force fino a novembre. Abbiamo bisogno di tutti i componenti dell’organico perché avendo così tante partite così sono importanti. Voci su Inzaghi? Le voci sono solo esternamente. Internamente il gruppo è sempre stato coeso, l’importante è lavorare. Tutti dobbiamo dare qualcosa in più perché nulla è compromesso. ».

FUTURO- «Con la Roma sarà una partita importante, José ha dato la sua impronta. La prepareremo al meglio come abbiamo sempre fatto, cercando di migliorare subito. Servono prestazioni di grande maturità e personalità. Non è un problema solo di giocatori o di Simone Inzaghi, ma di tutti».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano