Connettiti con noi

Hanno Detto

Savino sull’Inter: «La cosa che mi stupisce è l’incapacità di creare gioco»

Pubblicato

su

Nicola Savino ha rilasciato una dichiarazione in cui parla dell’Inter e del momento di difficoltà che stanno vivendo i nerazzurri

Sulle colonne di Tuttosport Nicola Savino ha rilasciato una dichiarazione che riguarda i temi caldi in casa Inter, compreso l’esordio di Onana e il momento di difficoltà vissuto dalla squadra.

LE PAROLE- «Mi aggrappo all’atipicità della stagione che stiamo vivendo. Il lungo stop per il Mondiale può aiutarci, può appianare tutto. È un momento brutto e quello che più mi colpisce è l’incapacità di costruire gioco. Non si riesce a giocare a pallone, a fare la costruzione dal basso. Critiche a Inzaghi? Lo ritengo un ottimo allenatore ma secondo me nel derby come con il Bayern Monaco ha tardato di qualche minuto i cambi. Mercoledì per chi era allo stadio sembrava evidente che Dumfries avesse bisogno di essere sostituito. Bisognava dare una scossa. Rispetto la scorsa stagione non va che manca Ivan Perisic. Credo che l’Inter abbia altre priorità. Credo sia più importante ricostruire la catena di sinistra per esempio».

ONANA- «Bisogna dire che San Siro non vedeva l’ora. Ma in questo invece sbagliamo perché Handanovic ha salvato decine di partite. Onana col Bayern dava l’impressione semplicemente di essere il modello nuovo di portiere, quello che ti mancava».

DIFESA- «Mercato per Skriniar sta lasciando strascichi? La difesa sta facendo un po’ acqua da tutte le parti ma Skriniar per me deve solo un po’ rientrare in forma, semplicemente questo. Milan però non si discute».

Copyright 2021 © riproduzione riservata Inter News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 49 del 07/09/2021- Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso all' FC Internazionale Milano I marchi Inter sono di esclusiva proprietà di FC Internazionale Milano